Cerca

Dejavù

Quel dettaglio che accende i sospetti di Rossi. Siluro a Marquez. Quella gara già vista, stessa scena, la frase amara del Dottore

Valentino Rossi e Marc Marquez

Il circus del Motogp sbarca in Spagna a Montmelò, ma il clima dal Mugello sembra esser cambiato poco. Lo dimostra l'entusiasmo con cui Valentino Rossi ha detto di affrontare questo fine settimana, pur essendo in teoria a casa del nemico. I veleni dopo la rottura del motore al Mugello sembrano trasformati in amara rassegnazione, dopo che l'indagine della Yamaha ha chiarito che a mettere ko la moto di Rossi sia stato il regolatore dei giri andato oltre il limite di tolleranza, proprio in corrispondenza del dosso alla fine del rettilineo sulla pista toscana. Tutto chiarito, per ora, anche se qualche rancore resta. La testa del Dottore, come riporta il Corriere della sera, è tutta sulla prossima gara spagnola, neanche sul mondiale sul quale "è inutile fare i conti adesso". Certo la delusione è ancora forte: "Il rammarico è doppio - ha detto - perché sarebbe stato bello battagliare con quei due (Lorenzo e Marquez, ndr). Stavo bene, chissà che cosa sarebbe successo. A proposito, fra loro è stata una gara simile a Valencia 2015, no? Con Marquez sempre dietro senza attaccare... Meglio non parlarne".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Giraf

    04 Giugno 2016 - 10:10

    Concordo con Wilegio, ha creato un tifo da stadio, tifosi non appassionati, non sanno niente di moto e di motori, sostenuti anche dalla gentaglia che fa le telecronache delle gare, gente pericolosa per lo sport.

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    03 Giugno 2016 - 18:06

    Ma piantala, buffone! Non fai neanche più ridere. Il motociclismo senza di te tornerà finalmente a essere uno sport, anziché un continuo talk show. Stai diventando peggio di una servetta pettegola.

    Report

    Rispondi

  • campusvolley

    03 Giugno 2016 - 18:06

    Caro Vale, un mantra resta un mantra. La verità la conosciamo tutti, vabbè che pur di.... con affetto

    Report

    Rispondi

  • spaccoilrosso

    03 Giugno 2016 - 18:06

    Povero Cecchini, gli spagnolini ce li hai sul tuo cervellino

    Report

    Rispondi

blog