Cerca

Apra

La furbata della Serracchiani a due giorni dal voto: un megaregalo (con i nostri soldi) a nonni e ragazzini

La furbata della Serracchiani a due giorni dal voto: un megaregalo (con i nostri soldi) a nonni e ragazzini

Secondo i maligni, l'ultima di Debora Serracchiani è una disperata mossa elettorale a due giorni dal voto per evitare il tracollo ai ballottaggi di Trieste e Pordenone. Certo lascia più di un dubbio la tempistica con cui la giunta regionale del Friuli Venezia-Giulia ha approvato il piano per "l'odontoiatria sociale", grazie al quale è possibile accedere a cure e protesi dentaria gratuite per under 14 e over 65 a seconda del reddito Isee. Il provvedimento di berlusconiana memoria, riporta il Giornale, era stato scritto a dicembre, ma guarda caso ha visto la luce solo ora che la vicesegretaria del Pd si sta sentendo tremare il terreno sotto i piedi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • renzoslabar

    renzoslabar

    20 Giugno 2016 - 21:09

    Dura minga dura no!

    Report

    Rispondi

  • donatodue

    17 Giugno 2016 - 22:10

    forse mi sbaglio , può succedere , ma sta serracchiani ha proprio una faccia da schiaffi ....

    Report

    Rispondi

  • frankie stein

    17 Giugno 2016 - 10:10

    'ste dentiere mi ricordano qualcosa...Silvio, se ci sei batti un colpo: c'è da salvare un tuo sventurato copyright. delle tue precedenti elezioni.

    Report

    Rispondi

  • eden

    17 Giugno 2016 - 08:08

    Usa la tecnica della scarpa, se mi voti ti do la dentiera quella sotto subito e dopo il voto quella sopra, questo significa controllo del voto e scambio quindi è un reato perseguibile. Vedremo che fa la magistratura.

    Report

    Rispondi

    • realityman17m

      17 Giugno 2016 - 11:11

      LA MAGISTRATURA NON FARA PROPRIO NULLA, PERCHE CORROTTA E COLLUSA COL PD...SE COSI NON FOSSE, CON PIU DI TRENTAMILA VOTI , ACCERTATI, TRUCCATI, AVREBBERO DOVUTO SOSPENDERE IL BALLOTTAGGIO A ROMA, E RITORNARE A VOTARE. MA DATO CHE GIA SI SA CHE VINCERA IL PD" CASUALMENTE", LA CORROTTA MAGISTRATURA NON FARA PROPRIO NULLA.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog