Cerca

Trio

Lopez e Solenghi, il ricordo staziante della Marchesini. Come hanno reagito alla sua morte

Lopez e Solenghi, il ricordo staziante della Marchesini. Come hanno reagito alla sua morte

Difficile, forse impossibile immaginare la carriera artistica di Anna Marchesini senza la compagnia degli amici di sempre, Tullio Solenghi e Massimo Lopez. Ed è da loro che arrivano le parole più sentite dopo aver saputo della morte della Marchesini: "Sono sicuro - ha detto Solenghi - il suo disincanto non la abbandonava mai e ora se ci vedesse dirette: 'cosa sono quelle facce, sembra sia morto qualcuno'. È un dolore all'ennesima potenza - ha poi aggiunto - è una parte della mia vita e di me stesso che se ne va". L'amico Solenghi ha avuto l'ingrato compito di comunicare la brutta notizia a Lopez visto che i due erano: "in contatto specialmente in queste settimane, durante le quali era ricoverata, dato il peggioramento improvviso delle sue condizioni". E sul ricordo dell'amica, ha aggiunto: "Furono 14 anni di trio dove quotidianamente si rideva senza sosta. Anna era un pilastro della comicità, la donna che più mi ha datto ridere nella vita. E nel dopo Trio abbiamo continuato a frequentarci e a ridere. Anna ha ironizzato anche sulla sua stessa patologia, esorcizzandola e dando a noi tutti un grande esempio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog