Cerca

TgLa7

Enrico Mentana gela l'inviata tra le macerie del terremoto: "No, quello no"

Enrico Mentana gela l'inviata tra le macerie del terremoto: "No, quello no"

Enrico Mentana, si sa, non cavalca la tv del dolore. Racconta la tragedia del terremoto in Italia con rigore e sobrietà. Preferisce non indugiare sulle immagini di morte per fare facili ascolti. Infatti, durante il Tg di La7, reagisce seccamente alle parole dell'inviata: "Le immagini della famiglia morta? Anche no", dice Mentana.

Tra le vittime, il cui conteggio sale di ora in ora, la famiglia Tuccio composta da madre, padre e due figli, morti sotto le macerie della propria abitazione di Accumoli, crollata sotto il peso del Campanile collassato a causa delle forti scosse della notte. Nel confermare la notizia, l'inviata Paola Mascioli ha segnalato in diretta al direttore di aver inviato una foto della famigliola per un'eventuale messa in onda. "Direttore", dice la giornalista, "ho mandato la foto della famiglia morta per il crollo del campanile... non so se siete riusciti a vederla, se la volete mandare in onda ....". "O anche no...", ribatte seccamente il direttore del Tg.

Un briciolo di rigore in un mare di retorica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    25 Agosto 2016 - 16:04

    Grazie; Mentana, per non averci tolta la speranza che esistono ancora esseri umani.

    Report

    Rispondi

  • Delta16

    Delta16

    25 Agosto 2016 - 15:03

    Bravo Mentana.

    Report

    Rispondi

  • frabelli

    25 Agosto 2016 - 14:02

    1000000000000000000000000000 volte d'accordo

    Report

    Rispondi

  • Pugile

    25 Agosto 2016 - 12:12

    1000 punti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog