Cerca

Ahia

Il fondatore di Facebook dona 500 mila ai terremotati: ma c'è una fregatura. Travolto dagli insulti

Il fondatore di Facebook dona 500 mila ai terremotati: ma c'è una fregatura. Travolto dagli insulti

Il fondatore e capo di Facebook, Mark Zuckerberg, ha voluto dare il proprio contributo a sostegno dei terremotati del centro Italia. Dopo aver incontrato Papa Francesco in Vaticano e Matteo Renzi a Palazzo Chigi, Zuckerberg ha parlato agli studenti dell'Università Luiss di Roma per rispondere alle loro domande. È stato lì che il Ceo del social più popolare del mondo ha pestato una clamorosa buccia di banana, annunciando di voler donare alla Croce Rossa italiana 500 mila euro. Peccato però che questi soldi i soccorritori non potranno usarli in nessun altro modo se non con la pubblicità sul suo stesso social. Con questo montepremi di Ad credits, Facebook Italia permetterà alla Croce rossa di promuovere le attività più urgenti, come la raccolta fondi e la richiesta di donazioni di sangue. Non tutti hanno accolto con favore l'idea del giovane manager, in tanti speravano in un contributo più generoso e non "questa elemosina" come l'hanno definita alcuni commentatori, considerando il suo patrimonio miliardario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brunom

    02 Settembre 2016 - 08:08

    Ma Francesco non aveva promesso che andava a visitare i terremotati invece spreca il suo tempo con un ebreo pidocchioso.

    Report

    Rispondi

  • qwerty1995

    30 Agosto 2016 - 16:04

    La cosa più imbarazzante è che probabilmente il cretinetti Zuckerberg è pure convinto di aver regalato qualcosa.

    Report

    Rispondi

    • blackhunter

      01 Settembre 2016 - 14:02

      La solita finta carità pelosa del parvenu: in tal modo scarica la fittizia donazione dalle tasse...

      Report

      Rispondi

  • BER40

    30 Agosto 2016 - 16:04

    DAGOSPIA ha pubblicato la foto del sig.Mark Zuckerberg attraversata dalla scritta:" MA VAFFANCULO" come non condividere?

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    30 Agosto 2016 - 16:04

    Se le cose stanno così, si dovrebbe dire. no grazie.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog