Cerca

Inseminator

Mega-truffa alla banca del seme: il donatore dice di essere un genio. Poi la scoperta agghiacciante

Mega-truffa alla banca del seme: il donatore dice di essere un genio. Poi la scoperta agghiacciante

Quando si è presentato alla banca del seme di Augusta, in Georgia, un uomo di 39 anni ha mentito clamorosamente sostenendo di avere un quoziente intellettivo altissimo, pari a 160, cioè quanto Albert Einstein. Ma quando ormai sono nati ben 39 bambini dal suo sperma, i genitori di quei bimbi hanno saputo dalla polizia che quell'uomo in realtà soffriva di disturbi psichici. Era stato lui stesso ad autodenunciarsi e ora lo aspetta un maxiprocesso, visto che tutti i genitori si sono sentiti truffati e pretendono un risarcimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    05 Settembre 2016 - 13:01

    E' proprio un genio, se una si fa inseminare da uno psicopatico e si crede normale (se normale per la morale atea e comunista e' portare nel proprio grembo il figlio di uno sconosciuto, questo e'! san Giuseppe infatti e' il padre putativo ovvero tutore e non padre vero, che e' Un altro!), allora lo psicopatico non puo' che essere un genio, avrete quindi dei figli psicopatici-geni, meglio che froci

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    05 Settembre 2016 - 08:08

    Risarcimento? Per "mancata genialità"? Americanate. Ahahah.

    Report

    Rispondi

  • blu_ing

    05 Settembre 2016 - 07:07

    Comunque altra cosa, se vi vengono figli coglioni, non potete lamentarvi, oggi sono quasi tutti cosi, vi immaginate che bello sarebbe se il bimbo comprato da niki ventola esce fuori che e' un nuovo hitler mangia ftoci?, azz che spettacolo!

    Report

    Rispondi

blog