Cerca

Sinistro

"Un mistero dietro al Milan. Il governo...": Paolo Berlusconi, al fratello del Cav "sfugge" la verità

Vendita milan, Paolo Berlusconi: "siamo tranquilli, abbiamo venduto il governo cinese"

Intervenuto a Telelombardia, Paolo Berlusconi ha parlato del momento del Milan e della cessione alla cordata cinese: "Mio fratello ha deciso di vendere il Milan perché ha capito che era il momento giusto. Ha impostato le modalità di cessione chiedendo un investimento a favore della società che è stato computato nella riduzione del prezzo di vendita e questo ha rappresentato l'ultimo regalo che mio fratello ha voluto fare ai tifosi del milanisti".

Paolo Berlusconi ha anche commentato la scelta di vendere proprio a una cordata cinese: "Quando si ha a che fare con investitori stranieri c'è sempre un po' di mistero, ma in questo caso ci sono anche fondi statali. La Cina sta spingendo molto sul calcio, il presidente cinese ha intenzione di investire nello sport per dare ai ragazzi cinesi questa nuova possibilità verso una democrazia più aperta e vorrebbe anche portare i Mondiali in Cina. Per questo vogliono aumentare il culto del calcio e le loro ambizioni sono alte. Dobbiamo stare tranquilli perché c'è proprio il governo cinese dietro questa operazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • straniero

    14 Settembre 2016 - 18:06

    Quindi i comunisti! State attenti che non vi mangiano i vostri bambini.

    Report

    Rispondi

blog