Cerca

Minuto

Lo sfregio a Ciampi sui campi di serie A e B. La rivolta dei tifosi in tutta Italia

Lo sfregio a Ciampi sui campi di serie A e B. La rivolta dei tifosi in tutta Italia

Diversi gruppi di tifosi di serie A e B si sono rifiutati di rispettare il minuti di silenzio imposto dalla Federcalcio in memoria del Presidente emerito della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi. In diversi casi, tra cui a Bari, Genova, Torino e Udine, si sono levati fragorosi fischi dagli spalti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • DelPecora

    21 Settembre 2016 - 10:10

    Credo che sia il migliore articolo pubblicato su Ciampi dopo la sua morte: http://www.sostenitori.info/carlo-azeglio-ciampi-un-destino-doppio-partire-dal-nome/254028

    Report

    Rispondi

  • Edgard

    19 Settembre 2016 - 22:10

    Fatto bene, ma vigliacchi, di fondo! Avrebbero potuto fischiarlo quando era alla presidenza e tirarlo giù dalla "carega" presidenziale questo infame di un impunito!

    Report

    Rispondi

  • saritaboni

    19 Settembre 2016 - 14:02

    Vox populi, vox Dei

    Report

    Rispondi

  • orione1950

    orione1950

    19 Settembre 2016 - 13:01

    lo rimetto sperando sia pubblicato: Quando metteva le mani in tasca molti di quelli che oggi si scandalizzano dei fischi, o non erano ancora tassabili o ci hanno guadagnato. La maggior parte degli italiani ha, invece, pagata la sua presenza sia ai vari governi che alla presidenza della repubblica. Io ne so qualcosa e non avrei applaudito.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog