Cerca

Sibilla nefasta

Morto il cameraman di Sky, investito da rumeno ubriaco

Morto il cameraman di Sky, investito da rumeno ubriaco

"Il perdono è la ritrovata armonia del proprio essere nei confronti dell’esistenza. Non è perdonando che si trova la pace, ma essendo in pace che si perdona" parole amaramente profetiche quelle che scriveva il cameraman di Sky Roberto Senesi sulla sua pagina Facebook, poco prima di morire in un incidente stradale. L'uomo è rimasto vittima di un incidente stradale a Roma, e chissà se il rumeno ubriaco che ha causato il tragico frontale cercherà il perdono dei familiari di Senesi.

Come riporta Il Tempo, Senesi è morto sul colpo: la sua Seat Ibiza si è completamente accartocciata contro l'Opel del veniquattrenne Alexandru Ciobanu, giovane romeno con precedenti di droga. L'auto di Ciobanu, per un tentativo di sorpasso, ha invaso la corsia opposta, finendo contro la macchina del cameramen. Il 24enne è ora in ospedale in condizioni gravissime, ma i carabinieri lo hanno già arrestato con l'accusa di omicidio stradale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucky52

    14 Ottobre 2016 - 16:04

    Non ho capito gli stupidi commenti circa l'orientamento a destra di Sky e la morte di questo poveretto assassinato da uno dei tanti slavi che si mettono alla guida drogati od ubriachi fradici. Chi difende a spada tratta rom, clandestini, drogati e ladri è la sinistra e la magistratura di sinistra. Chi non se ne è accorto è evidentemente cieco.

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    14 Ottobre 2016 - 15:03

    Spiace molto per questo signore che non ho mai conosciuto. Sky dovrebbe riflettere sul suo stupido orientamento a favore della destra. Uno dei motivi per cui andrà sempre più verso il fallimento.

    Report

    Rispondi

  • Lucas1963

    14 Ottobre 2016 - 14:02

    Il giudice comunista e buonista di turno farà in modo che lo zingaro rumeno non debba rimanere troppo a lungo in gabbia

    Report

    Rispondi

  • burago426

    14 Ottobre 2016 - 13:01

    Chi non dimostra di avere un reddito, confisca dell'auto. Come la mantiene? Basta furbetti. Si dovrebbe fare una legge europea che chi si sposta in un altro Paese mette a disposizione una cifra, che in caso di danni lo Stato ricevente possa avere un indennizzo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti