Cerca

Benvenuto

Fini, il disastro tra i nostalgici Msi: "Urla, accuse, vetri rotti, lui si chiude in una stanza"

Fini, il disastro tra i nostalgici Msi: "Urla, accuse, vetri rotti, lui si chiude in una stanza"

Nel mezzo disastro della reunion nostalgica del fu Movimento Sociale italiano in via della Scrofa a Roma c'è stato spazio anche per un momento di paura. Per Gianfranco Fini, ovviamente. Come testimoniato da Tommaso Montesano su Libero (GUARDA IL VIDEO) in sala c'è stato un fuoriprogramma piuttosto acceso con Maria Antonietta Cannizzaro, vedova di Saya, che ha preso la parola a sorpresa per rivendicare la proprietà del simbolo della Fiamma. Quando la signora ha iniziato a urlare e inveire al microfono, riferisce il Fatto quotidiano, Fini se l'è svignata e si è chiuso in una stanza, probabilmente temendo che la Cannizzaro ce l'avesse con lui. Pensiero maligno evaporato nel giro di qualche minuto, anche perché poi sarebbe stato decisivo proprio l'intervento di Fini per evitare che la situazione degenerasse: "Grazie a lui non mi hanno messo le mani addosso", ha spiegato la vedova Saya, non prima però di aver lasciato la sala dimenandosi e mandando in frantumi un paio di quadri appesi alle pareti. Le cronache sono invece discordanti su quanto accaduto tra Fini e Donna Assunta Almirante: qualcuno parla di "grande gelo", con la vedova del mitico segretario seduta lontana dall'ex Delfino, altri preferiscono puntare sulla "riappacificazione" garantita da un sorriso e una stretta di mano. Nostalgia dell'avvenire?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    12 Novembre 2016 - 14:02

    E ci credo che sia andato a chiudersi in una stanza....Se rimaneva li ne prendeva tante che non lo riconoscevano nemmeno all'anagrafe.

    Report

    Rispondi

  • papik40

    22 Ottobre 2016 - 03:03

    Perche' continuate a dare spazio a questo verme politico?

    Report

    Rispondi

  • akapana

    akapana

    22 Ottobre 2016 - 00:12

    Come fa a presentarsi in politica uno che ha sulla coscienza la morte dell'MSI, l'affondamento del centrodestra e l'assassinio del concetto di politica. Bisogna essere cinici oltre ogni immaginazione. Fini è uno che ha fatto più danni al nostro paese della stessa mafia.

    Report

    Rispondi

  • mariocalcagni

    21 Ottobre 2016 - 14:02

    La Carta Igienica di Napolitano e dei Sinistri ! Ospite fisso di Santoro con il suo Bocchino ! Ha ancora il Coraggio di farsi vivo dalle fogne dove ha il dovere di vivere ! Ha distrutto il più forte e irripetibile governo di Centro Destra ! Non ha il Diritto di dichiararsi di Destra ! È un Insopportabile Insulto per TUTTI NOI !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog