Cerca

Ammazza

La spifferata erotica su Alberto Sordi. Parla la sua amante: qual era il suo segreto sessuale

La spifferata erotica su Alberto Sordi. Parla la sua amante: qual era il suo segreto sessuale

Per la prima volta la contessa Patrizia De Blanck ha raccontato il suo rapporto con Alberto Sordi. In una lunga intervista su Oggi, la contessa ha rivelato il lato sessuale dell'attore finora poco noto: "Mi accompagnò in camera e in corridio, mi saltà quasi addosso. Non mi aspettavo un approccio così irruento... Aveva un modo di baciare molto passionale... A letto aveva poca fantasia, era molto tradizionalista, non amava sperimentare". La contessa le ha provate tutte, ma Sordi non cambiava registro: "Una sera ordinai lo champagne sperando che le bollicine potessero aiutarlo nella fantasia. Poi gli dissi che doveva togliersi il vizio di portare i pantaloni ad altezza ombelicale come faceva sempre lui. Lo trovavo antierotico".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bolinastretta

    26 Ottobre 2016 - 15:03

    "donne" allo sbando ormai con le pezzea culo che pur di vendere 4 righe a un giornaletto son disposte ed inventarsi minchiate infangando i morti! che vergogna... ma la De Blanck lo sa che il Sig. Sordi alla sera andava a dormire con Silvana Mangano.... cioé non so se mi spiego!!! mica con dei bidoni come lei...

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    26 Ottobre 2016 - 11:11

    dal film" in viaggio con papà" Albertone nostro magnava de tutto belle giovani brutte e babbione.

    Report

    Rispondi

  • Gianni Schicchi

    26 Ottobre 2016 - 09:09

    E questa qua sarebbe riuscita a strappare Sordi dalle braccia della Mangano, ripeto la MANGANO??? Sento odore di frottola, tanto l'interessato non potrà mai smentire.E poi, "ordinai dello champagne", e lo mise in conto a Sordi, che risparmiava pure sulle saponette??? ma figurate...

    Report

    Rispondi

  • Skyler

    26 Ottobre 2016 - 09:09

    Con le possibilità che aveva Sordi di scegliersi le donne non credo che avesse scelto un cesso come lei! Quello che dice e che avrebbe fatto meglio a tacere è solo mania di protagonismo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog