Cerca

Televisione tedesca

Reality, in "L'Isola di Adamo ed Eva" i concorrenti sono tutti nudi, senza pixel o cerchietti

Reality, in "L'Isola di Adamo ed Eva" i concorrenti sono tutti nudi, senza pixel o cerchietti

Per ora è arrivato in Germania. Perchè si sa che in nord Europa sono più spigliati con il nudo. Ma c'è da scommettere (Vaticano permettendo, certo) che prima o poi una cosa del genere sbarchi anche da noi. Si intitola "L'Isola di Adamo ed Eva" ed è un po' simile a "L'Isola dei famosi". Vede impegnati 11 concorrenti "normali" e 7 vip scelti tra modelle, cantante e sportivi famosi. I 18 vengono buttati su un'isola semi-deserta senza vestiti addosso e devono cavarsela. Non solo, eventuali accoppiamenti, favoriti dal costume adamitico, sono più che benvenuti. Quel che differenzia il reality tedesco da, ad esempio, la Playa Desnuda italiana, è che da noi le parti intime e i seni dei partecipanti erano "pixellati", ovvero resi di fatto non visibili. In Germania, invece, non c'è nulla a nascondere vagine, piselli e seni. I protagonisti de "L'Isola" sono nudi e nudi si mostrano a tutti gli spettatori. Non c'è alcuna censura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frabelli

    27 Ottobre 2016 - 11:11

    Ottimo, forse torna un po' di libertà sessuale che anche la sinistra negli anni Settanta praticava e le ragazze giravano in topless, mentre oggi sono diventati peggio dei peggiori bigotti anni Sessanta dell'Italia DC.

    Report

    Rispondi

  • corto lirazza

    27 Ottobre 2016 - 11:11

    beh, magari le vagine proprio non si vedono...

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    27 Ottobre 2016 - 09:09

    Corsi e ricorsi storici. Siamo in un periodo in cui non si vede l'ora di liberarsi dei "tabù" sessuali (creandocene peraltro diversi di altro genere). Fra un cinquantennio magari torneranno a coprire anche le gambe dei tavoli (non dico torneremo perché non ci sarò di certo), come durante il periodo vittoriano... Ahahah.

    Report

    Rispondi

  • alfa.omega

    27 Ottobre 2016 - 08:08

    Ma cosa c'entra il vaticano? Uno che scrive queste cose è la prova che il Vaticano lascia libertà di espressione anche ai cretini.

    Report

    Rispondi

    • paolo0101

      27 Ottobre 2016 - 13:01

      Il Vaticano c'entra sempre in Italia.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog