Cerca

Urca

Chi è il calciatore dal passato horror: "Stuprato in hotel da vari uomini, ero il loro schiavo"

Chi è il calciatore dal passato horror: "Stuprato in hotel da vari uomini, ero il loro schiavo"

Dal sogno della Champions League all'incubo dello stupro e della schiavitù. Al Bangura, 28enne calciatore della Sierra Leone, è arrivato in Europa quando di anni ne aveva 18, con la promessa di diventare una star del pallone. Ma è finito nel giro sbagliato e ha passato mesi d'inferno. Oggi gioca ancora (nei dilettanti inglesi del St. Albans City), ha vissuto anni a buon livello in Inghilterra con Watford e Blackpool (guadagnando anche la promozione in Premier League), ma soprattutto ha segnato il suo gol più importante incontrando venerdì mattina in Vaticano Papa Francesco, in qualità di attivista contro i trafficanti di immigrati-schiavi. Il racconto di quello che ha passato dopo essersi ritrovato a Parigi prima e Londra poi è agghiacciante: "In un hotel sono stato violentato da uomini, fino a che non so come sono riuscito a scappare. Tanti ragazzi che come me sognavano il calcio sono finiti (e finiscono) in un incubo. La verità che la schiavitù ce la abbiamo sotto casa, ce la avete sotto casa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog