Cerca

Apoteosi

Politica, potente, 50enne e sexy: ha fatto una cosina davanti a tutti...

Politica, potente, 50enne e sexy: ha fatto una cosina davanti a tutti...

Il ministro della Pubblica istruzione e della università, Stefania Giannini, era appena uscita un pomeriggio dal Senato diretta a comprarsi qualche prelibatezza per cena nel vicino negozietto "Salmoneria e sfizi" in compagnia di una collaboratrice.

Quando a un certo punto, alle spalle, è scoppiato un fragoroso applauso. La Giannini si è voltata ed ha sorriso compiaciuta mentre la scorta che attendeva sull' auto blu è scattata sospettosa. Nessun allarme: il gruppo di turisti dagli ombrelli variopinti stava davvero applaudendo convinto. E la Giannini alla collaboratrice ha spiegato felice: «Visto che popolarità?». I turisti però non stavano apprezzando le qualità del ministro. Semplicemente l' avevano vista incedere fasciata in un completo assai stretto carta da zucchero e dotata di un evidente tacco 12 fra i sampietrini bagnati. Una camminata a rischio evidente di capitombolo, da cui però la Giannini si è salvata con doti straordinarie da equilibrista, ondeggiando e quasi danzando fra un sampietrino e l' altro e restando contro ogni previsione in piedi. È lì che è partito l' applauso, con una piccola ala di scettici imbronciata: avevano appena perso la scommessa, perché la ministra a gambe levate non è andata...

Franco Bechis
@FrancoBechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    01 Novembre 2016 - 14:02

    Sexy???????????????????????????????????

    Report

    Rispondi

  • boenryc

    31 Ottobre 2016 - 16:04

    perchè una ministra della P.I ha la scorta???? da chi si deve difendere: dai precari incazzati (e ne avrebbero diritto)? la solita italiota da schifo

    Report

    Rispondi

  • placidoolivieri

    31 Ottobre 2016 - 16:04

    Che articolone arguto e intelligente. Ma perchè non chiudete bechis nel suo abitacolo?

    Report

    Rispondi

blog