Cerca

Ahia

Condannato a due anni l'opinionista sportivo: lo scandalo per prostituzione minorile

1
Grossi guai per l'opinionista sportivo in Tv: condannato per pedofilia

Il conduttore tv Corrado Fumagalli è stato condannato a due anni con pena sospesa alla fine del processo con rito abbreviato dove era accusato di prostituzione minorile. Con lui sono stati ritenuti colpevoli anche il parroco bergamasco don Diego Rota, Sergio Madureri e Francesco Bellone. Tutti erano coinvolti in un'inchiesta su rapporti sessuali con minori in cambio di regali, ricariche telefoniche, pranzi e cene. Tifoso interista e fondatore del canale televisivo InterTv, Fumagalli è stato dal 2011 al 2016 famosissimo opinionista a Diretta Stadio su 7 Gold.

La rettifica - Qui di seguito pubblichiamo la richiesta di rettifica del legale di Fumagalli: "Al mio cliente è stato erroneamente ed impropriamente addebitata l'ipotesi di "pedofilia" - non costituente fattispecie criminosa per l'ordinamento giuridico - anziché il reato di "Prostituzione minorile". Oltretutto per pedofilia si intende una devianza sessuale che si manifesta con azioni, impulsi e fantasie erotiche implicanti attività sessuali con bambini prepuberi, mentre per prostituzione minorile si intende il compimento di atti sessuali con un minore di età compresa tra i 14 e i 18 anni. Nella fattispecie, il procedimento penale ove il mio assistito è coinvolto, vede come persone offese soggetti di età compresa tra i 16 e i 17 anni. Pertanto vi invito a rettificare l'articolo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oenne

    30 Novembre 2016 - 20:08

    dei pali_ molto robusti inoltrati con forza nei loro posteriori _ senza alcun pudore _ ne dubbio ne pietà

    Report

    Rispondi

media