Neri

Roma, appare la scritta Dvx sul Monte Giano

Come da tradizione, quando cade la neve alle porte di Roma, il monte Giano regala la scritta "Dux", visibile da 90 chilometri di distanza dalla Capitale per chi si affaccia dal Gianicoilo o da Monte Mario (qui sotto, il tweet del Gazzettino, che ne pubblica le foto). Si tratta di un omaggio a Benito Mussolini e che risale al 1939, quando la scritta venne sagomata sul territorio del comune di Antrodoco, in provincia di Rieti. La scritta fu realizzata piantando sul monte Giano 20mila abeti su una superficie di otto ettari, pari a 12 campi da rugby. A piantare gli alberi furono gli allievi della Scuola della Guardia Forestale di Cittàducale.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.