Cerca

Boom

"Una poco di buono, lo sapete cosa fa con la baby sitter?": Raggi, veleno privatissimo

28 Gennaio 2017

2
"Una poco di buono, lo sapete cosa fa con la baby sitter?": Raggi, veleno privatissimo

"Lei è proprio l'ultima dalla quale accetto lezioni di moralità. Da quella poco di buono che ha fatto passare la baby sitter come assistente parlamentare, facendola pagare con i soldi dei cittadini. Lei di certo non si può permettere di giudicare me". Ecco cosa scriveva, secondo Repubblica, la sindaca di Roma Virginia Raggi nella ormai famigerata chat Telegram Quattro amici al bar. Lei è Roberta Lombardi, pezzo grosso del Movimento 5 Stelle nazionale e capitolino e secondo numerosi retroscena la nemica più acerrima della prima cittadina. La Raggi, inviperita, si sfogava con quelli che fino a poche settimane fa erano i suoi più stretti collaboratori, l'ex vicesindaco Daniele Frongia, Raffaele Marra e Salvatore Romeo, e quelle conversazioni private ora sono agli atti della Procura di Roma nell'inchiesta sulle nomine che vede indagata proprio la sindaca. "Non la sopporto - scrive la Raggi della Lombardi -. E non sopporto che si permetta di fare la morale a me... da che pulpito! Come se lei fosse una persona integerrima!". In altri momenti la sindaca se la prende con i vertici del Movimento ("Questa cosa che mi impongono le nomine io non la reggo. Alla fine sono persone che dovranno lavorare con me. Devono godere della mia fiducia, non della loro. Io vorrei avere gente come voi, persone delle quali mi fido ciecamente. Alla fine sono io il sindaco, sono io che sono stata eletta dai cittadini. Potrò pure decidere la mia squadra". Secondo Repubblica il riferimento, poi esplicito, è all'ex assessore al Bilancio Marcello Minenna, all'ex capo di gabinetto Carla Raineri e all'ex assessore all'Ambiente Paola Muraro, su cui poi la Raggi si è ricreduta tanto da difenderla quando indagata. "Subito non mi piaceva - scriveva la Raggi -, ma devo dire che è brava, per fortuna che in questi mesi c'è stata lei. Non so come avrei fatto altrimenti. È una lavoratrice, una persona seria, affidabile e nella sua materia è molto preparata". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    28 Gennaio 2017 - 12:12

    lombardi pezzo grosso?

    Report

    Rispondi

media