Cerca

Complotto

Attenta Ferrari, Mercedes e Red Bull tramano contro di te: "Ci hanno penalizzato, li terremo d'occhio"

7 Aprile 2017

5
Attenta Ferrari, Mercedes e Red Bull tramano contro di te: "Ci hanno penalizzato, li terremo d'occhio"

La Ferrari vince e convince, ma il primato in classifica si porta dietro strascichi loschi e poco rassicuranti. Secondo quanto racconta La Stampa, infatti, si starebbe delineando un'alleanza Mercedes-Red Bull ai danni della scuderia del cavallino rampante. I precedenti di questa rivalità sembrano però prescindere dai risultati della pista e gli asfalti infuocati dei circuiti raccontano di screzi e sgarri che partono dai box e arrivano nei palazzi federali.

Tutto è cominciato quando, durante i test invernali, la Ferrari ha chiesto alla Fia (Federazione Internazionale dell'Auto) di esaminare le sospensioni di Mercedes e Red Bull, che ne ha subito dichiarato l'illegalità e ne ha imposto la modifica. Le due principali rivali della rossa hanno subito ubbidito e, non avendo il tempo di modificare il progetto, hanno perso terreno sulla Ferrari. "Hanno fatto pressione sulla Fia che ci ha dichiarati fuori legge sulla base di un sospetto", ha detto Helmut Marko (consigliere del patron Red Bull, Dietrich Mateschitz) in un'intervista a Motorsport-total.com

In Mercedes sono convinti che il dispositivo incriminato avrebbe garantito più stabilita alla vettura e promettono: "Teniamo d'occhio la Ferrari e al minimo sospetto avvertiremo i commissari di gara". Alcuni, infine, sostengono che le cose sarebbero potute andare diversamente se Bernie Ecclestone fosse stato ancora in Formula 1. Con questo assetto politico ai vertici, il regolamento sarebbe stato applicato con maggiore vigore dai responsabili delle verifiche tecniche, favorendo così i team anglosassoni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    08 Aprile 2017 - 12:12

    Ma quale complotto? Semplicemente Red Bull e Mercedes usano sospensioni a controllo pneumatico, e questo è vietato dal regolamento. La Ferrari lo ha fatto notare: Red Bull colpevole, Mercedes no (chissà come mai). Non credo che questo comporterà alcun inasprimento dei controlli per la Ferrari o altri. Controlli che sono già molto precisi.

    Report

    Rispondi

  • alfa.omega

    08 Aprile 2017 - 09:09

    Intanto le due Ferrari stanotte hanno fatto segnare i migliori tempi sul circuito di Shanghai. Tedeschi sbavate pure...........................

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    07 Aprile 2017 - 21:09

    A mes sembra che le regole erano chiare anche l'altranno, ma la FIA non si è data da fare per controllare a danno (gare vinte dalla Red B.) punti in clasifica e soldi del motepremi. Insomma se qualcuno ha fatto dei dispetti sono stati gli inglesi. Poi la Ferrari si è limitata di chiedere se poteva sviluppare la macchina in una specifica direzione come RB e Merc. La FIA ha detto di NO .. AMEN

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media