Cerca

L'imprenditore

Briatore, libro sulla ricchezza : "C'è chi in ferie spende 30mila euro al giorno, ma in Italia mancano hotel di lusso"

9
Briatore, libro sulla ricchezza : "C'è chi in ferie spende 30mila euro al giorno, ma in Italia mancano hotel di lusso"

Flavio Briatore è l'autore del nuovo libro Sulla ricchezza, edito da Sperling & Kupfer. Il titolo del volume parla chiaro: l'imprenditore rilancia la sua ricetta per il successo, fa una lunga riflessione sulla burocrazia italiana, dando ampio spazio al suo punto di vista di uomo benestante. La sua opinione è che in Italia ci sono troppe tasse, si dovrebbe sfruttare meglio il turismo, favorendo le famiglie che possono permettersi soggiorni e trattamenti di lusso: "Ci sono persone che possono spendere 10, 20 o 30 mila euro al giorno quando sono in vacanza, perché non farglieli spendere da noi?". 

"Nel libro ho voluto spiegare il mio pensiero, ma quando dici la verità la gente si arrabbia", ha raccontato Briatore al Corriere della Sera. Ha spiegato di non voler assolutamente candidarsi e intraprendere una carriera importante come quella del suo amico Donald Trump: "La differenza è che lui, nel suo ruolo di Presidente degli Stati Uniti, decide e incide. In Italia sarebbe impossibile: prima hanno perso un anno con il referendum, ora ne perderanno altri due con le elezioni. La politica, così, è fine a se stessa, non è per lo sviluppo. Io sono per il fare, come ho dimostrato in Sardegna, dove ho aiutato i pastori a creare il marchio Bithi di Barbagia per il loro pecorino, che adesso viene distribuito nei negozi della catena Eataly e nei ristoranti Cipriani del mondo. E vorrei ricordarlo a chi mi critica: non ho mai ricevuto finanziamenti a fondo perduto nell'isola...".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    22 Aprile 2017 - 10:10

    ma veramente chi se ne frega se spendono anche un milione al giorno e ne usufruisce lo stato con l iva, i dipendenti degli alberghi e tutto l indotto magari ce ne fossero

    Report

    Rispondi

  • Antghi

    22 Aprile 2017 - 05:05

    La "classifica dei paperoni d'Italia" fa venire semplicemente il latte alle calcagna. Chi se ne frega dei soldi! Se si potessero interrogare i ricchi di un tempo questi ci richiamerebbero a vivere in un altro modo, perché tutto passa e quindi vale la pena di dedicare il tempo che ci è dato a cose che ci possono meritare l'eternità!

    Report

    Rispondi

  • Antghi

    22 Aprile 2017 - 02:02

    Ci saranno anche persone che quando sono in ferie possono spendere €.30000 al giorno... ma chissenefrega quando sono seduti in quel posto sono uguali agli altri... con annessi e connessi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media