Cerca

Boom

Juventus, l'ipotesi Simone Inzaghi in panchina: la carta per arrivare a De Vrij e Milinkovic-Savic

1
Simone Inzaghi

Mister Massimiliano Allegri, alla Juventus, è in bilico per definizione. Lo era l'anno scorso e di fatto lo è ancora. Tanto che Il Giorno dà conto di un'ipotesi suggestiva sul suo futuro: addio al bianconero, magari a fine anno. La manovra sarebbe clamorosa, e di fatto andrebbe a "svuotare" la Lazio, contro la quale Allegri giocherà tra poche ore. Sono tre gli obiettivi dell'accoppiata Marotta-Paratici: due di campo, uno in panchina.

Per quel che riguarda i giocatori i nomi sono quelli del centrocampista Sergej Milinkovic-Savic e del difensore Stefan De Vrij, due perle vere. Dunque, la sorpresa in panchina: Simone Inzaghi sarebbe nel mirino della Juve, rimasta stregata dall'ultima stagione e dall'ottimo andamento dei bianconcelesti in questi mesi. Tra l'altro, il tecnico sarebbe la chiave per arrivare ai due giocatori.

Il presidentissimo Claudio Lotito, come sempre, non farà sconti: vuole 80 milioni per Milinkovic-Savic. Da Vrij è in scadenza a fine 2018, ma dovrebbe rinnovare con una clausola da 30 milioni, che la Juve sarebbe anche disposta a pagare. E il mister? Certo, Allegri ha appena rinnovato fino al 2020 e, almeno sul fronte societario, pare saldissimo. Eppure l'ipotesi Inzaghi aleggia, eccome. Soprattutto se la stagione non dovesse andare come previsto. Soprattutto per accaparrarsi i due giocatori, che sarebbero molto più che felici di seguirlo a Torino.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alfa.omega

    13 Ottobre 2017 - 12:12

    Domani la Juve gliele suona alla Lazio e tutto finisce qui.

    Report

    Rispondi

media