Cerca

Ma dai

Lele Mora, Forza Italia lo vuole portare al liceo: una lezione per raccontare i suoi errori

0
Lele Mora

Lele Mora, a Torino, è diventato un caso politico. Tutta colpa di Marco Novello, presidente di centrosinistra della Circoscrizione V, che lo aveva invitato alla festa di una via. Una scelta che ha scatenato la violenta reazione dei grillini, che hanno attaccato Novello per aver pensato che "lo squallido personaggio Mora, condannato per evasione fiscale, bancarotta fraudolenta e favoreggiamento alla prostituzione per una pena complessiva di sei anni e un mese di reclusione, sia una buona attrattiva per il quartiere". Queste le parole usate dal M5s.

La polemica è montata ed il caso è diventato politico. E a questo punto è entrata in campo Forza Italia, tramite il consigliere della Circoscrizione VIII, Alessandro Lupi, che ha invitato Mora a parlare nelle scuole: "È una persona che ha sbagliato veramente tanto nella sua vita, ma che non s'è mai tirata indietro nell'ammettere le proprie responsabilità, sia nei confronti della giustizia, sia nei confronti della propria coscienza". E ancora, ha aggiunto Lupi a La Stampa: "Oggi Mora è un uomo diverso, che ha capito i propri errori e che cerca di porvi rimedio mettendosi a disposizione della società". Dunque, "per questo motivo ho presentato un ordine del giorno affinché la sua esperienza possa essere con lui discussa, analizzata e se vogliamo anche criticata con gli studenti delle scuole superiori della Circoscrizione VIII". Ora si aspetta Mora al liceo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media