Cerca

Polemica

Asia Argento sbertucciata da Cristina Capotondi: "Non la conosco"

14 Marzo 2018

2
Cristina Capotondi

Il caso molestie sembrava finito, invece no. In un'intervista a Oggi, in edicola da domani, Cristiana Capotondi dice: "Basta gossip e pettegolezzi, gli abusi sessuali sono qualcosa di più serio che il chiacchiericcio e gli scandali mediatici nati dal caso di Harvey Weinstein in America e dalle accuse a Fausto Brizzi in Italia… non ne posso più che tutto venga buttato indiscriminatamente in un unico calderone". 

La Capotondi aveva litigato sui social Asia Argento, che l'aveva criticata per la sua difesa di Fausto Brizzi, il regista accusato di molestie dalle Iene. La Capotondi aveva spiegato che se Brizzi ha sbagliato deve pagare, ma resta un suo amico dunque lo crede innocente fino a prova contraria. "Io la Argento non la conosco, non conosco la sua vicenda personale", dice la Capotondi, "ha ammesso pubblicamente di essere stata violentata da Weinstein a 21 anni e questo non lo metto in dubbio, anche perché non avrebbe senso mentire su una cosa del genere... Le accuse a Fausto Brizzi, al contrario, erano infondate, da dove siano state tirate fuori è ancora tutta una storia da capire".

Per approfondire leggi anche: Le Iene e Fausto Brizzi: "E' lui il molestatore"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Aldodueinvolo

    15 Marzo 2018 - 09:09

    Ma ancora parlare di questa fetecchia. Nulla di meglio da verificare.

    Report

    Rispondi

  • totano54

    14 Marzo 2018 - 16:04

    Asia, hai rotto i coglioooooooooooooooniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    Report

    Rispondi

media