Cerca

Show

Alessandro Di Battista, Sallusti lo distrugge: "Un disoccupato e cretino assoluto. Davanti a uno come lui..."

13 Aprile 2018

4
Alessandro Di Battista

Alessandro Di Battista insulta Silvio Berlusconi definendolo "il male assoluto"? A rispondergli ci pensa Alessandro Sallusti, con un editoriale durissimo su Il Giornale: "Il disoccupato Alessandro Di Battista, leader in esilio dei Cinquestelle, ha detto nelle scorse ore che il suo partito non può allearsi con Silvio Berlusconi perché lui e Forza Italia sono il male assoluto. Contro un cretino assoluto qual è Di Battista non c'è difesa, ma sull'argomento sarebbe interessante interpellare i tanti che in vita hanno incrociato il presunto mostro e non solo non sono morti ma sono vivi e vegeti".

Leggi anche: Di Battista a libro paga di Travaglio: beccato

Sallusti si riferisce alle famiglie a cui Berlusconi ha dato un lavoro, agli artisti che si sono esibiti nelle sue tv, ai tifosi del Milan, agli italiani che negli anni lo hanno votato. Dunque il direttore aggiunge che la frase sul male assoluto "grida vendetta e mi stupisce che la Lega, che con i Cinquestelle vorrebbe trattare un governo, la lasci scivolare come acqua fresca, salvo poi prendersela con Berlusconi per il suo fuoriprogramma al Quirinale".

E dopo aver ricordato come, negli anni, Lega e Forza Italia si siano mosse su un percorso comune, Sallusti conclude: "Tacere sugli insulti e annuire a chi insulta e umilia la tua storia e i tuoi pardi non è un buon inizio di una nuova stagione. Occhio al confine tra un legittimo rinnovamento e un tradimento. Sono certo che Salvini, anche per il suo bene, sappia esattamente dov'è e mi auguro non lo attraversi".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • batpas

    13 Aprile 2018 - 16:04

    perchè diamo seguito a dibattista ? per un po' di prima pagina questi falsi disoccupati dicono volente stupidaggini, i veri disoccupati vanno in piazza con bandiere etc.

    Report

    Rispondi

  • bergat

    bergat

    13 Aprile 2018 - 13:01

    Hai perfettamente ragione, caro Sallusti.

    Report

    Rispondi

  • antoniox1958

    13 Aprile 2018 - 13:01

    Sallusti ricorda giustamente e correttamente le persone, le famiglie che hanno trovato lavoro nelle sue aziende, ivi compresi gli artisti....scorda volutamente però le Epurazioni del passato : Biagi, Luttazzi ecc. e quelle attuali di BelPietro, M.Giordano e Del Debbio ai quali il lavoro lo ha tolto perchè troppo Populisti! La Democrazia di Berlusconi che lui dice di incarnare sarebbe questa! e poi

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media