Cerca

sindacato

Siglata intesa rinnovo gomma-plastica, aumento 76 euro mese

Siglata intesa rinnovo gomma-plastica, aumento 76 euro mese

Roma, 11 dic. (Labitalia) - Raggiunto l'accordo tra sindacati e imprese per il rinnovo del contratto del settore della gomma-plastica. L'intesa arriva al termine di una vertenza lunga e complessa tra la Federazione Gomma Plastica, associata a Confindustria, e i sindacati del settore Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil che nella serata di ieri hanno siglato, unitariamente, un'ipotesi di accordo che prevede un aumento medio in busta paga di circa 76 euro (categoria F) che arriverà a toccare complessivamente gli 83 euro se si includono gli aumenti di 2 euro per i turni notturni e i 5,70 euro della previdenza complementare.

L'accordo, siglato unitariamente dai sindacati e che coinvolge 140.000 lavoratori, prevede, come per il contratto dei chimici, la verifica annuale dei minimi agli eventuali scostamenti inflattivi a partire dal giugno del 2017 e per ogni anno. L'incremento di 76 euro sarà distribuito in tre tranche: la prima di 30 euro dal 1° gennaio 2017; la seconda, 30 euro dal 1° gennaio 2018; la terza, 16 euro dal 1° ottobre 2018.

Soddisfatti i sindacati. "Aver rinnovato il contratto di un settore industriale rilevante per dimensione e assetti produttivi è un ulteriore segnale della volontà unitaria e della determinazione messa in campo per affrontare e risolvere i problemi delle imprese e dei lavoratori in un momento particolarmente difficile e complicato per la crisi che ha investito anche questo settore", dicono a una sola voce i segretari generali di Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, Emilio Miceli, Angelo Colombini, Paolo Pirani. "Si riafferma il principio che il rinnovo del contratto nazionale è una leva decisiva per aumentare la competitività delle imprese e, contestualmente, tutelare il potere di acquisto del salario dei lavoratori", concludono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog