Cerca

sindacato

Via libera a piattaforme contratti settori giocattoli e ombrelli

Via libera a piattaforme contratti settori giocattoli e ombrelli

Bologna, 17 feb. (Labitalia) - Oggi, a Bologna, le assemblee nazionali unitarie Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil hanno approvato, dopo il 'via libera' dalle assemblee dei lavoratori, le piattaforme per il rinnovo di quattro contratti nazionali 2016-2019 dei settori giocattoli; ombrelli e ombrelloni (in scadenza al 31 marzo 2019); penne, spazzole, pennelli; reti e retifici (scaduti il 31 dicembre 2015). Complessivamente, sono interessati circa 20.000 lavoratori.

Le quattro piattaforme, pur tenendo conto delle specificità di settore, ripercorrono lo stesso impianto di richieste normative ed economiche: infatti, per tutte la richiesta economica è di 100 euro medi nel triennio. Nel campo delle normative, Filctem, Femca e Uiltec puntano al miglioramento delle relazioni industriali, con orientamento alla formazione e alla partecipazione, nonché alla responsabilità sociale dell'impresa e alla tematica degli appalti.

Sul fronte del welfare, oltre alla richiesta di incrementare la quota a carico delle imprese per il fondo di previdenza integrativa (Previmoda), chiesta l'istituzione di un fondo sanitario integrativo e l'avvio degli enti bilaterali di settore e una particolare attenzione alla tematica dei tempi di vita e di famiglia. Le piattaforme, fanno sapere i sindacati, saranno subito presentate alle rispettive associazioni imprenditoriali (Assogiocattoli, Assospazzole e Assoscrittura, Federpesca, Anpo - tutte aderenti a Confindustria) per iniziare rapidamente le trattative.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog