Cerca

sindacato

Da Italcementi a lapidei, al via settimana di mobilitazione nelle costruzioni

Da Italcementi a lapidei, al via settimana di mobilitazione nelle costruzioni

Roma, 27 apr. (Labitalia) - Settimana di scioperi e mobilitazione unitaria dei lavoratori delle costruzioni, con manifestazioni e presidi in programma da oggi e fino al 29 aprile, che coinvolgeranno i lavoratori delle concessionarie autostradali, l’intero comparto dei lapidei, il gruppo Italcementi. Inoltre, la mobilitazione #RicordiamoliTutti con presidi e flash mob nella Giornata mondiale per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. E' quanto si legge in una nota di Fillea Cgil.

"Oggi -spiega la nota- si fermano i lavoratori delle aziende di costruzione e progettazione delle concessionarie autostradali. La mobilitazione, che si svolgerà con articolazioni territoriali, è stata decisa a seguito della ‘scomparsa’ del riferimento alla gestione diretta dei lavori appaltabili, i cosiddetti lavori in house, dal testo finale del Codice degli appalti, approvato venerdì scorso dal Consiglio dei ministri e pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale".

Domani, giovedì 28 aprile, sciopero generale del settore lapideo e iniziative per il #safeday, Giornata mondiale della sicurezza sul lavoro, con mobilitazioni per la sicurezza in molte regioni: a piazza Montecitorio, a Roma, alle 15,30 il presidio unitario e un flashmob '#ricordiamolitutti'.

E venerdì 29 aprile è in programma lo sciopero generale del Gruppo Italcementi, con manifestazione nazionale a Bergamo.

"Il piano industriale della nuova proprietà tedesca (Heidelberg) -si legge nella nota dei sindacati- prevede esuberi per 415 dipendenti di Bergamo a cui se ne aggiungono altri 250 circa (dei siti produttivi) che potrebbero essere licenziati a settembre 2017".

"Per questo e per aprire un tavolo serio di confronto tra ministero, azienda e sindacati, i sindacati e le Rsu hanno indetto lo sciopero. Presidi in tutti i siti produttivi e manifestazione nazionale a Bergamo, dove saranno presenti anche le istituzioni locali e il segretario generale Fillea Walter Schiavella", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog