Cerca

sindacato

Assosport: proroga al vertice, Businaro in carica fino al 2017

Assosport: proroga al vertice, Businaro in carica fino al 2017

Roma, 1 lug. (Labitalia) - L’Assemblea generale di Assosport (Associazione nazionale fra i produttori di articoli sportivi), che si è svolta ieri, ha deciso di prolungare l’incarico all’attuale presidente Luca Businaro e al suo consiglio direttivo fino al 31 dicembre 2017. "Le motivazioni sono varie: primo, squadra che vince non si cambia. Secondo: sono in atto cambiamenti nel panorama confindustriale tali che hanno portato Assosport a scegliere di dare continuità ai vertici; terzo, sono avviati progetti e iniziative che devono essere portati a termine", spiega una nota.

“Questa fiducia - commenta il presidente Businaro - mi rende orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto tutti insieme. Siamo sulla giusta strada, abbiamo reagito a un periodo di crisi economica con un atteggiamento di sfida. Puntiamo molto nell’export, che anche nel 2015 ha visto una crescita di quasi il 10%”.

Nel corso dell’Assemblea, sono emersi i dati del comparto: gli addetti delle 130 associate di Assosport nel 2015 erano oltre 13.000 unità, il fatturato aggregato delle aziende Assosport ammontava a 4,5 miliardi (+ 2,6% sull’anno precedente), pari al 60% del fatturato aggregato totale delle oltre 900 aziende che producono articoli sportivi in Italia (dati Cerved Group). L’export è in aumento del 9,77 % rispetto al 2014, i primi dati del 2016 (gennaio-marzo) parlano di ulteriore crescita del 6,20% rispetto il primo trimestre del 2015.

L’ultimo nato in caso Assosport è lo Sport Marketing Award, il premio per i migliori progetti di retail marketing, comunicazione, sponsorship nello Sportsystem. Tre i vincitori (premiati oggi): Brooks (categoria comunicazione), Boxeur Des Rues (categoria sponsorship) e Cmp (categoria retail marketing). Uno special award per la Corporate Social Responsibility a Technogym.

“Crediamo - spiega Businaro - che la comunicazione sia strategica per promuovere il brand, ecco perché abbiamo voluto sostenere questa iniziativa che ha visto una grandissima partecipazione del mondo imprenditoriale”.

“Parallelamente - conclude - stiamo lavorando per aprire nuove opportunità per il nostro settore, con incontri B2B tra aziende e operatori esteri, partecipazione ai grandi eventi sportivi (saremo a Rio per le Olimpiadi) nella convinzione che per competere in mercati internazionali è fondamentale una strategia comune”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog