Cerca

sindacato

Intesa per rinnovo contratto Pmi Unionchimica-Confapi, +75 euro in media

Intesa per rinnovo contratto Pmi Unionchimica-Confapi, +75 euro in media

Roma, 27 lug.(Labitalia) - Intesa raggiunta tra Unionchimica-Confapi e Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, sul rinnovo del contratto 2016-2018 delle piccole e medie imprese dei settori accorpati chimica, concia, plastica e gomma, abrasivi, ceramica e vetro, oltre 55.000 i lavoratori interessati dipendenti da circa 3800 piccole e medie imprese, scaduto il 31 dicembre 2015. Lo annuncia una nota sindacale che spiega come l'aumento medio complessivo sia di 75 euro per il gomma-plastica; 87 per il chimico-concia; 70 per ceramica, vetro, abrasivi. L'intesa verrà ratificata il 3 agosto dai presidenti di Unionchimica e di Confapi.

Per le imprese che non fanno contrattazione di 2° livello, l'intesa prevede la rivalutazione dell'elemento perequativo del 4%. Infine, sempre sulla parte degli aumenti salariali, è previsto l'aumento di 1 euro per i turni notturni. Soddisfatti i sindacati anche per il miglioramento della normativa, il tetto del 25% sulla media annuale per i contratti a termine e somministrazione del lavoro, il miglioramento della disciplina dell'apprendistato e il capitolo welfare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog