Cerca

sindacato

Unionmeccanica-Confapi e sindacati, via a trattative rinnovo

Roma, 4 ott. (Labitalia) - Primo incontro oggi tra Unionmeccanica-Confapi e Fim, Fiom e Uilm, per il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori metalmeccanici delle piccole medie industrie che scadrà il 31 ottobre prossimo e che coinvolge circa 300 mila lavoratori. Un rinnovo al quale Fim e Uilm, che non firmarono il contratto in vigore, sottoscritto invece nel 2013 dalla sola Fiom, hanno chiesto oggi di "partecipare a pieno titolo".

"Vogliamo affrontare con Unionmeccanica i grandi temi della partecipazione, della contrattazione territoriale, della formazione e dell'inquadramento professionale, degli investimenti e dell'organizzazione del lavoro, del welfare e della conciliazione vita-lavoro, dei diritti e della tutela del potere d'acquisto del salario", spiega il segretario nazionale Fim, Nicola Alberta.

Proposte su cui Unionmeccanica, riferisce ancora il sindacato, si è riservata un approfondimento sul merito, pur dichiarando la volontà di addivenire ad un rinnovo contrattuale unitario con la partecipazione delle tre organizzazioni sindacali Fim, Fiom, Uilm. Al termine della riunione il calendario degli incontri è stato aggiornato e sono stati fissato altri incontri per il 13,19, 28 e 31 ottobre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog