Cerca

veneto

Veneto: Cida firma protocollo su alternanza scuola-lavoro

Roma, 10 nov. (Labitalia) - Prosegue l’impegno della Cida per la promozione del progetto 'Alternanza scuola-lavoro'. La Confederazione sindacale che rappresenta unitariamente a livello istituzionale dirigenti, quadri e alte professionalità del pubblico e del privato, attraverso la sua articolazione veneta, ha sottoscritto oggi il 'Protocollo d’intesa fra Regione Veneto, Ufficio scolastico regionale, associazioni di categoria e sindacati', con il quale si dà vita al Tavolo di confronto fra scuola, imprese e istituzioni. Previsto anche un Osservatorio che monitorerà le attività e i risultati conseguiti.

“L’esperienza diretta in azienda -afferma Giorgio Ambrogioni, presidente della Cida- è fondamentale per il futuro dei nostri giovani: è sempre più necessario che l’alternanza non si riduca a soluzioni virtuali e diventi una effettiva opportunità di crescita per i ragazzi, la scuola e le aziende. I manager vogliono essere trait-d’union fra tutte queste realtà, mettendo a disposizione visione e competenze”. Il Tavolo di coordinamento dovrà, fra l’altro, identificare le caratteristiche dei percorsi di alternanza, ampliare il numero delle realtà produttive disponibili ad accogliere studenti, codificare e monitorare la formazione dei tutor, individuare risorse per sostenere le scuole, sensibilizzare studenti e imprese.

“Siamo impegnati - conclude il presidente della Cida - a far sì che questa positiva esperienza veneta diventi modello di riferimento anche per altre realtà territoriali tutt’ora prive di un strumento”. Le Federazioni aderenti a Cida sono: Federmanager (industria), Manageritalia (commercio e terziario), Fp-Cida (funzione pubblica), Cimo (sindacato dei medici), Sindirettivo (dirigenza banca d’italia), Fenda (agricoltura e ambiente), Fnsa (sceneggiatori e autori), Federazione 3° settore Cida, Fidia (assicurazioni), Saur (università e ricerca), Sindirettivo Consob Cida (dirigenza Consob).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog