Cerca

Spalle al muro

Mastella, la profezia sul Quirinale: i candidati di Renzi sono Prodi e Bersani

Clemente Mastella

Dice Clemente Mastella - uno che da ex democristiano la sa lunga sul Quirinale- che il nuovo presidente della Repubblica o lo imponi alla prima votazione, o ti è imposto dai fatti. Secondo lui dalla quarta in poi Silvio Berlusconi sarà costretto a scegliere il meno peggio dei candidati che mia vorrebbe votare. "Matteo Renzi", profetizza Mastella, "una volta andata a vuoto la possibilità di un candidato di unità nazionale, cercherà di preservare l'unità interna del Pd. Allora sono due i candidati possibili: Romano Prodi e Pierluigi Bersani".

Franco Bechis

 

 

 

La profezia di Mastella sul Colle
Guarda il video di Franco Bechis su LiberoTv 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agosman

    20 Gennaio 2015 - 09:09

    Piuttosto che Amato meglio Prodi o Bersani. Se abbiamo digerito Scalfaro e Napolitano possiamo digerire anche Prodi o Bersani. L'importante è che non passi neanche lontanamente un accordo sospetto "Nazareno" che significherebbe la grazia per Berlusconi e sarebbe l'antifona all'abrogazione o all'annacquamento della Legge Severino. Così ci terremo in Parlamento indagati e condannati.

    Report

    Rispondi

  • paolo44

    19 Gennaio 2015 - 16:04

    Bravo Mastella, ha interpretato perfettamente le "ciarle" di Renzi. Purtroppo ormai il potere lo hanno preso alla maniera comunista,e anche su gentile concessione di quei dementi di F.I. e di quei cittadini che hanno reso il paese più stupido e ingovernabile votando il nulla Grillo.

    Report

    Rispondi

  • Frenki

    19 Gennaio 2015 - 13:01

    Il futuro presidente non può che essere l'amato AMATO Giuliano, quello che dovrà ridare l'0norabilità al cavaliere. Questi sono i patti. Se non sarà così Renzi non avrà futuro !

    Report

    Rispondi

  • molagiro99

    19 Gennaio 2015 - 13:01

    Prodi o Bersani...che Dio ci salvi... sono i politici che hanno affossato le prospettive di una intera gioventù. Comunque vada spero che il prossimo Presidente della Repubblica azzeri quell'ingnobile Società del Malaffare che si chiama EQUITALIA. Azzerare tutto anche il pregresso ed iniziare una nuova procedura fiscale che sia umana e che consente ad ogni cittadino di pagare il giusto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog