Cerca

Il leader della Lega

Salvini: Mattarella non è il mio presidente, oggi il centrodestra è morto

Salvini: Mattarella non è il mio presidente, oggi il centrodestra è morto

"Sergio Mattarella non è il mio presidente". Matteo Salvini, lo ha scritto su Twitter subito dopo l'elezione di Mattarella a presidente della Repubblica. "È vero, Renzi ha vinto la partita del Quirinale, ma penso anche che questa sarà la sua sconfitta, perché ha vinto con un minestrone e la sinistra gli presenterà presto il conto".

Il leader della Lega è categorico anche rispetto al centrodestra: "Non commento le spaccature interne a Forza Italia. Oggi il centrodestra è morto. Bisogna ricostruirlo al più presto". Il 28 febbraio, annuncia Salvini, "manifestiamo a Roma contro la sinistra che occupa ogni poltrona e per costruire un centro destra che oggi non esisite". E ancora: "Noi dobbiamo ricostruire un’alternativa Renzi. Un’alternativa che in Italia è maggioranza ma in Parlamento non esiste".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianpiero.chierico

    01 Febbraio 2015 - 16:04

    la vera unica speranza, per salvare quel che rimane della dignità di noi italiani, grandi lavoratori è Matteo Salvini.

    Report

    Rispondi

  • gianpiero.chierico

    01 Febbraio 2015 - 16:04

    la vera unica speranza, per salvare quel che rimane della dignità di noi italiani, grandi lavoratori è Matteo Salvini.

    Report

    Rispondi

  • pittolese

    pittolese

    01 Febbraio 2015 - 16:04

    E' il meno peggio degli impresentabili suggeriti. La colpa di FI in questo momento e da un po' è Berlusconi. Ci vorrà del tempo per riprendersi e trovare un vero leader non da cabaret.

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    01 Febbraio 2015 - 10:10

    Io non voterò mai più FI!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog