Cerca

Centrodestra

Maurizio Belpietro: "Gli errori di Berlusconi e Alfano. E quel tremendo sospetto"

Maurizio Belpietro

Dopo la sostanziale - e grave - sconfitta nella partita quirinalizia, il centrodestra si lecca le ferite ed è costretto ad una profonda riflessione. Forza Italia e Ncd dall'elezione di Sergio Mattarella ne escono con le ossa rotta. Il punto, su Libero, lo fa il direttore Maurizio Belpietro, che spiega come le due forze politiche "al voto per il Quirinale sono giunti senza piani B". Dopo due giorni di confusione, Silvio Berlusconi e Angelino Alfano "hanno dichiarato che avrebbero votato scheda bianca" o "sarebbero usciti dall'aula. Reazione a caldo, poco ponderata, di cui nessuno probabilmente aveva calcolato le conseguenze. E quelle - sottolinea Belpietro - si sono viste nello spazio di quarantott'ore". Come? Per esempio per il fatto che Forza Italia disponeva di 142 voti, ma "alla conta ne mancavano una quarantina, segno evidente che almeno un terzo degli onorevoli del partito ha tradito". Il punto, per Belpietro, è che se "fossero rimasti uniti forse gli esponenti di Forza Italia e dell'Ncd, avrebbero perso comunque, ma avrebbero salvato la faccia". Inoltre "senza il loro soccorso la maggioranza pro Mattarella forse sarebbe stata comunque raggiunta, ma resterà sempre il dubbio che i franchi tiratori del Pd - che pure erano pronti all'azione - non abbiano agito perché consci dell'inutilità della scheda bianca".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Joachim

    06 Febbraio 2015 - 17:05

    No Mattarella....ma Berlusconi chi proponeva....!!!!! Berlusconi è consigliato da DUDU'

    Report

    Rispondi

  • giancarlobarbone

    02 Febbraio 2015 - 16:04

    In Forza Italia poche idee e molto confuse. Basta riascoltare le dichiarazioni del Cerchio Magico dopo l'Annunciazione dell'Arcangelo Matteo e confrontarle con le dichiarazioni dei cerchiobottisti medesimi, B. compreso, che si leggono oggi. I dietrofront di Alfano e di gran parte di Forza Italia, fittiani esclusi, fanno cadere le braccia e girare...altro.

    Report

    Rispondi

  • angryant

    02 Febbraio 2015 - 14:02

    errore??? altro che errore,questo e' un orrore .,frutto di un delirio demenziale/onnipotenza che da tempo affligge berlusconi..alfano e' un disperato che cerca di sopravvivere attaccato a renzi (ancora per poco).ormai il centro-destra si deve affidare a meloni e salvini in attesa che fitto riesca finalmente a convincere chi ancora e' sveglio in fi,a cambiare dirigenza

    Report

    Rispondi

  • veneziano49

    02 Febbraio 2015 - 13:01

    la confusione nella testa di Berlusconi è al massimo , su Alfano cosa volete dire...tempo perso. Se Berlusconi non ha capito che Renzi in Italia usa il PD come se fosse nel PPE quando tratta con Berlusconi e usa il PD come PSE quando parla con Vendola e Bersani...insomma la politica dei due forni da cui Berlusconi non si è sganciato anzi ...ora FI è la corrente di DX del PD....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog