Cerca

Un clic di troppo sul cellulare
La Balivo vittima di Twitter

Le foto del figlio della conduttrice finiscono sul social network. Coi telefoni high tech di oggi il privato è sempre a rischio

Caterina Balivo

Gli inconvenienti da social network, o autogol elettronici, sono svariati e l’altro giorno la showgirl Caterina Balivo, neo mamma di Guido Alberto, si è imbattuta in uno dei più fastidiosi. L’ha spiegato lei stessa su Twitter pochi secondi dopo essersene accorta. "Per errore è stata caricata una foto che non avrei MAI voluto pubblicare. Prego col cuore chi l’avesse salvata di non pubblicarla. Grazie". Caterina ci racconta: "Mio figlio aveva dei puntini rossi sul viso, gli ho fatto una foto con il Blackberry e quando ho schiacciato il tasto “invia” l’ho spendita non a mia sorella pediatra su Messenger, come volevo, ma su Twitter, visibile per tutti. Dopo pochi minuti un amico connesso commenta la foto e io non capisco a cosa si riferisca. Era online, per fortuna che sono stata avvisata". Nel frattempo alcuni siti hanno preso la foto del piccolo Guido Alberto e l’hanno messa in giro. "Ho mandato una diffida", spiega la Balivo, "la foto di un minore non si può pubblicare, e devo dire che sono stati tutti molto carini e l’hanno tolta". Il caso Balivo si è risolto per il meglio ma in generale, con i telefoni di oggi, touchscreen e superconnessi ovunque, è facile sbagliarsi.

Leggi l'articolo integrale di Alessandra Menzani su Libero in edicola oggi 30 giugno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog