Cerca

Stroncatura della critica

Il Web insorge: il porno è una cosa seria. Tommasi, lascia fare a chi sa fare

I primi commenti: "Tommasi, sei un'incapace"

Troppa attesa forse ha generato aspettative eccessive, fatto sta che dopo il lancio la pellicola hard ha ricevuto solo bocciature.
Il Web insorge: il porno è una cosa seria. Tommasi, lascia fare a chi sa fare

Incredibile. Si è parlato così tanto del film hard di Sara Tommasi (forse l'esordio cinematografico più atteso dopo il video di Belen), che la prima reazione davanti alle clamorose stroncature che circolano sul web rimane l'incredulità. Eppure qualcuno già davanti al trailer l'aveva detto: "La Tommasi, con l'occhio sbarrato, in questa scena è erotica come una capasanta". Ora che la pellicola inizia ad essere disponibile se scaricata, i primi commenti dopo la visione integrale non migliorano la situazione. 

 

Il sito Gossip Fanpage, ad esempio, è impietoso e "sconsiglia la visione": "Neanche il porno fa per lei ed ha bisogno seriamente di aiuto". Il consiglio a Sara è dunque semplice, "appassionato e sincero": "sparire dalla circolazione, dall’onnipresente voglia di esibizionismo, copertine e titoli, almeno per i prossimi trenta, quarant’anni". Gli intenditori lamentano, oltre ad una scarsa prestazione della ragazza, un contesto ammazza-ormone: "strafalcioni filosofici che non hanno né capo, né coda", che toccano l'apice con la frase "Ciao, sono Sara Tommasi, ciuccio bene i vasi”. A nulla servono baci saffici e attori prestanti: "La Tommasi quando dice 'sì scopami sono una zoccola' sembra si riferisca a un tipo di calzatura", dicono i primi commentatori dalla rete. 

 

Su Twitter la musica non cambia; si va da un "Mi spiace Sara Tommasi, ma questi anni di Bocconi non ti sono serviti a niente, per me è un no" a "ho l'impressione che i casting (per questo film, ma anche per quello di Belen ndr) li fanno per decreto ministeriale". Poi il colpo di grazia: "Quello di Sara Tommasi sarà probabilmente il primo caso in cui, dopo averlo scaricato, avresti voluto trovare un film vero come fake". La rete la rimanda a settembre, senza appello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    09 Luglio 2012 - 13:01

    qualcuno sa dove scaricare l'ultimo film di satasuinik?

    Report

    Rispondi

  • maverick100

    09 Luglio 2012 - 12:12

    BASTA....siete ridicoli e pruriginosi

    Report

    Rispondi

  • OIGRESINOR

    08 Luglio 2012 - 17:05

    da Bocconi a Bocchi...ni il salto e' breve. Se il "leader maximo" della Bocconi e' Monti vediamo che le azioni da lui introdotte in Italia sono altamente pornografiche ma di pessima qualita' e probabilmente la stessa cosa per la neofita Tommasi...lasciate fare ai professionisti. La teoria va bene ma la pratica....

    Report

    Rispondi

  • GhigoTrieste

    08 Luglio 2012 - 13:01

    siamo onesti: è la qualità dei porno italiani in generale, ad essere molto bassa. i vari film di pornostar molto osannate come Selen o Eva Henger erano ridicoli o insignificanti. con questo non voglio dire che Sara Tommasi sia una stella emergente dell'hard, tutt'altro. dico solo che il regista (a parer mio) ha grande colpa nella scarsa qualità del film!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog