Cerca

Contesa satellitare

"Illegittimo criptare programmi"
Rai perde braccio di ferro con Sky

Il Tar del Lazio dà ragione alla tv di Murdoch: vietare visione è violazione del contratto di servizio pubblico

"Illegittimo criptare programmi"
Rai perde braccio di ferro con Sky

E' illegittimo l'oscuramento di una parte della programmazione della Rai su Sky: lo ha stabilito il Tar del Lazio, che ha accolto il ricorso della tv di Rupert Murdoch contro la delibera dell'Agcom in materia. Per il Tar, tali oscuramenti sono avvenuti in violazione degli obblighi di servizio pubblico previsti nel contratto di servizio in vigore fino al 28 giugno 2011, che prevedeva l'obbligo di fornire la programmazione di servizio pubblico gratuitamente a qualsiasi piattaforma distributiva, a patto che questa garantisse l'accesso gratuito ai telespettatori alla programmazione in questione. Con questo pronunciamento il Tar sottolinea che anche con il nuovo contratto di servizio pubblico 2010/2012, tuttora in vigore, la Rai è comunque tenuta a rispettare il principio di neutralità tecnologica e l'offerta della propria programmazione alle piattaforme distributive deve avvenire in modo non discriminatorio e salvaguardando la parità di condizioni concorrenziali nel mercato televisivo.

roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bepper

    12 Luglio 2012 - 19:07

    il contratto di servizio pubblico 2007/2009 (in vigore fino al 28 giugno 2011) prevede l’obbligo di fornire gratuitamente i programmi Rai a qualsiasi piattaforma distributiva, a patto che questa garantisca l’accesso gratuito ai telespettatori ai canali in questione.http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/12/la-rai-oscuro-i-suoi-programmi-su-sky-il-tar-decisione-illegittimo/291662/. Leggiti il servizio sul FQ, spiega come si buttano i soldi pubblici dalla finestra ed i particolari che non puoi trovare su Libero.

    Report

    Rispondi

  • iusini

    12 Luglio 2012 - 18:06

    Se e' vero,come si evince dalla sentenza del Tar,che non deve essere bloccata la trasmissione dei canali Rai su piattaforme gratuite,cosa c'entra SKY.Se vuoi vedere i canali di Murdoch devi pagare fior di quattrini.Dunque?

    Report

    Rispondi

  • bepper

    12 Luglio 2012 - 18:06

    Il Consiglio di Stato ha la giurisdizione amministrativa di secondo grado, non la Corte Costituzionale. Ti confondi, forse, con la Corte Suprema di Cassazione che è il tribunale di ultima istanza nel sistema giurisdizionale ordinario italiano, penale e civile. Avrei potuto fartelo notare in maniera offensiva ma, secondo me, l'educazione non è a partita doppia. L'AGCOM sapeva che era una causa persa, ma si sa è di garanzia per una parte sola.

    Report

    Rispondi

  • bepper

    12 Luglio 2012 - 18:06

    Fu Masi che per fare un piacere a Silvio, in rotta con Murdoch, impose la criptazione delle trasmissioni e recisse il contratto con SKY che rendeva alle casse della RAI 35 milioni, letteralmente gratis. Disservizio pubblico. Masi è stato premiato ed è amministratore delegato di CONSAP, a 800 mila euro all'anno, mi pare. Il doppio di quanto percepisse in RAI. Spending review, pare

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog