Cerca

In mezz'ora

Annunziata e Camusso: attentato delle vecchie compagne a Renzi

La conduttrice imbecca la leader Cgil, che spara: "Se vince il rottamatore sarà un problema". E lui: "Farebbe bene a tacere..."

Camusso e Annunziata

Camusso e Annunziata

 

Un piccolo politburo in diretta la domenica pomeriggio, su Rai3. Si tratta di In mezz'ora, la trasmissione di Lucia Annunziata che tanto fece infuriare il Cav (è passato alla storia il modo in cui Silvio Berlusconi piantò in asso Lucia, nel bel mezzo dell'intervista). E questo "piccolo politburo" anche ieri, domenica 25 novembre, ha dato il suo prezioso contributo alla "causa democratica". Ospite dell'Annunziata era la leader della Cgil, Susanna Camusso. L'intervistatrice la imbecca, e chiede che cosa rappresenterebbe una vittoria del sindaco rottamatore alle primarie del Pd. La risposta di Camusso è laconica: "Sarebbe certamente un problema". Quindi la leader rossa argomenta: "Le sue ricette sul lavoro viste all'ultima Leopolda non ci hanno trovato favorevoli, sono molto distanti dalle nostre e sono un problema per il Paese". La replica di Matteo Renzi non si è fatta attendere: "Spero che arrivi il giorno in cui il segretario della Cgil non endorsi nessuno su un canale nazionale".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • corti amelio

    20 Gennaio 2013 - 17:05

    Tutti dicono che le donne ai posti di comando e responsabilità,sarebbero un bene per l'Italia,perchè porterebbero rinnovamento.Le affermazioni delle due signore di cui sopra,non danno questa impressione.La Camusso pensa al suo scanno , quello presente e furo di deputato come tutti i suoi predecessori CGiL,la signora Annunziata,riceve ordini dalla segreteria e non può dire altro che non sia un Obbedisco!!!.L'elezione di Renzi avrebbe attirato verso la sinistra molti più voti ed ora non saremmo qui a tremare se il PD vince o nonj vince,e ci saremmo liberati oltre che dalla sfittica presenza della nomenclatura anche dell'imbarazzate presenza di Monti e Casi , oltre che di Fini.Bella trovata quella delle due Dame , d'altra parte basta guardarle per capire che non hanno un granchè da offrire.....

    Report

    Rispondi

  • rendagio

    19 Gennaio 2013 - 13:01

    Rispetto le donne come tali , ma queste due ciofeche, simbolo di uno stalinismo italico sono da cesso, tirare sciaccquone e via.......anche a loro lasciare le comode ricche poltrone non piace ..ehehehhehehe

    Report

    Rispondi

  • LENABOGOSSIAN

    06 Dicembre 2012 - 18:06

    A me sembrano vecchi compagni!! L'Annunziata qualche estrogeno che gira in tondo probabilmente ce l'ha ancora, ma la Camusso no, proprio no!! La Camusso è un "DONNO" fatto e finito al quale, alla fin della fiera si son scordati di applicare gli attributi!!! Ora, che ce l'avessero con Renzi era anche capibile, roba simile l'avrebbe mandata subito a "Case Passerini" zona di risulta nei pressi di Sesto Fiorentino. Olè!!!!

    Report

    Rispondi

  • folgore38

    27 Novembre 2012 - 11:11

    La cara Annunziata becca al momento giusto la Camusso che, alla comunista, e, molto democraticamente: redarguisce violentemente l'anticomunista Renzi.Personaggi come questi,dovrebbero nascondersi per loro vergogna!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog