Cerca

Re a luci rosse

Porno, morto Riccardo Schicchi: lanciò Cicciolina, Moana ed Eva Henger

Scomparso a Roma a 60 anni il fotografo, regista e produttore malato da tempo di diabete. Negli anni 80 creò sexy star e il Partito dell'Amore

Porno, morto Riccardo Schicchi: lanciò Cicciolina, Moana ed Eva Henger

 

Lutto nel mondo del cinema porno: è morto a 60 anni a Roma Riccardo Schicchi, fotografo, regista e talent scout protagonista del boom negli anni 80 delle sexy star Cicciolina e Moana Pozzi e, poi, di Eva Henger di cui fu marito. Ricoverato all'ospedale Fatebenefratelli, Schicchi era malato di diabete da tempo. Nel 1992 fu tra gli ideatori dell'ormai storico "Partito dell'amore". La sua attività nel mondo a luci rosse gli ha anche procurato guai con la giustizia: nel 2006 fu condannato in primo grado a 6 anni con l'accusa di associazione a delinquere, violazione della legge sull'immigrazione e sfruttamento della prostituzione, mentre nel 2008 fu coinvolto nello scandalo Vallettopoli con una multa di 800 euro per incitamento alla prostituzione. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • siortron

    10 Dicembre 2012 - 16:04

    L'odio e l'invidia farà crepare te!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • nevenko

    10 Dicembre 2012 - 16:04

    se tutti i sinistri sono come lei capisco perchè a suo tempo avete causato la morte di milioni di persone.Lei è un losco individuo non degno di una società civile.Si rifugi in una caverna,li è il suo posto.Si vergogni.

    Report

    Rispondi

  • sirjoe

    10 Dicembre 2012 - 14:02

    poteva crepare berlusconi invece di schicchi. erano due favori in uno per l'umanità

    Report

    Rispondi

blog