Cerca

Chi festeggia davvero

Capodanno in tv con rigore (e noia): tutti a casa, stravince Conti

Un 31 dicembre sobrio, cenone e televisione. Napolitano fa 6 milioni, per "L'anno che verrà" su Raiuno picco di 11 milioni a mezzanotte

Italiani sintonizzati per il conto alla rovescia e il brindisi: il momento più elettrizzante regalato dall'ultima televisione del 2012...
2
Capodanno in tv con rigore (e noia): tutti a casa, stravince Conti
Italiani sintonizzati per il conto alla rovescia e il brindisi: il momento più elettrizzante regalato dall'ultima televisione del 2012...

 

Un tranquillo Capodanno di rigore (e noia). Italiani chiusi in casa a San Silvestro, un po' per risparmiare e un po' per confermare la tradizione del cenone con parenti ed amici. Risultato: a festeggiare davvero sono stati soltanto i dirigenti tv quando, l'indomani, hanno registrato i dati dello share. Il messaggio a reti unificate del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha bloccato davanti al video, tra 20.30 e 20.52, oltre 6 milioni e 300mila spettatori. Di questi, oltre 4 milioni solo su Raiuno. E prevedibilmente quei 4 milioni hanno scelto la seratona frizzi e lazzi del classico show capodannesco targato Carlo Conti, L'anno che verrà, dal Palaghiaccio di Courmayeur. La prima parte è stata seguita da 6 milioni 475mila spettatori, share del 37%, mentre la seconda parte ha totalizzato 4 milioni e 233mila spettatori, share del 41. Il picco, naturalmente, a mezzanotte con ben 11milioni 262mila spettatori (62.37 %) che si sono sintonizzati sulla rete ammiraglia per avere il conto alla rovescia ufficiale e poter stappare lo spumante con tempismo perfetto (differite permettendo). Il momento più entusiasmante regalato dall'ultima tv del 2012 agli italiani.

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mammagigi1

    02 Gennaio 2013 - 06:06

    ha, come me, cercato compagnia allegra nel programma di capodannlo. conti non poteva fare di più, ma non è riuscito a cancellare giorni interminabili fatti di babbi natale, cani, bambini che hanno imperversato a tutte le ore, di notizie su natale e capodanno tra pinguini, gatti, orologi, fuochi artificiali. miglior programma quello di uno mattina che ha pen sato di mantenere fermo il ricordo ai fatti più efferati e irrisolti da sara, yara, merlania, roberta... mediaset e sky non hanno fatto meglio e, se pago sky, pagherò anche la rai, ma proprio di malavoglia.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    02 Gennaio 2013 - 01:01

    altri quattrini buttati per nulla!

    Report

    Rispondi

media