Cerca

Anticipazioni

Dopo un anno sabbatico torna il Grande Fratello
E nella casa entreranno vip e un disabile senza braccio

Dopo un anno sabbatico torna il Grande Fratello
E nella casa entreranno vip e un disabile senza braccio

A pochi giorni dall’inizio della tredicesima edizione del Grande Fratello - l’appuntamento è fissato per lunedì prossimo alle 21.10 su Canale 5 - tante sono le indiscrezioni in circolazione. Una su tutte, lanciata ieri pomeriggio da «davidemaggio.it». Secondo la testata on line infatti il Gf potrebbe aprirsi quest’anno a una declinazione (e non necessariamente deriva) vip. Si avete capito bene, sfumata la possibilità di portare l’Isola dei famosi sulla rete ammiraglia Mediaset, dal Biscione potrebbero pensare di puntare su alcuni volti noti da rinchiudere nella casa. Dalla rete trapela il nome di Cecilia Rodriguez, sorella minore della più famosa Belen. A «Libero» risulta inoltre che tra gli arruolabili ci sia anche l’imprenditore «instagramdipendente» Gianluca Vacchi. Se la presenza di star e starlette sia più o meno utile a catalizzare l’attenzione sul reality non si sa ancora.

Intanto il Grande Fratello torna sul mercato televisivo dopo un anno sabbatico in cui le dinamiche di palinsesto sono un po’ cambiate. Una risonanza del genere quindi potrebbe non essere così controproducente come i malpensanti credono. Top secret i nomi dei concorrenti di quelli sconosciuti, s’intende. O meglio, uno tra Lorenzo Giuggiani, Eithel Di Tondo, Enzo Capasso e Diletta di Tanno entrerà sicuramente nella casa più spiata della televisione italiana. Ai telespettatori spetta l’onere e l’onore di decidere chi dei quattro papabili, giunti alle «primarie», varcherà la soglia della porta rossa. Ci risulta inoltre - come riportato dal settimanale «Chi» - che tra i futuri gieffini ci sia per la prima volta una ragazza disabile, senza un braccio. E giù le polemiche anche su questi rumors. Che un personaggio simile possa far discutere è cosa ben nota, soprattutto agli addetti ai lavori che certamente ne avranno tenuto conto nello sceglierla. D’altra parte, non è la prima volta che un dramma umano viene catapultato sul piccolo schermo. Su RaiTre, ogni lunedì va in onda «Hotel Sei Stelle», una docu-fiction che ha per protagonisti sei ragazzi down alla ricerca di un lavoro. Basta non speculare e niente, neppure una difficoltà fisica, può divenire oggetto di diatriba. Per quanto riguarda gli opinionisti invece è ancora tutto work in progress. Si fatica a trovare un degno sostituto di Alfonso Signorini. Insomma, quando il countdown segna meno di una settimana all’inizio, una è la certezza: al timone dello show ci sarà ancora una volta Alessia Marcuzzi, che si dice prontissima alla nuova avventura, la più social della storia del Gf.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rintintin

    27 Febbraio 2014 - 17:05

    è una delle trasmissioni più schifose e diseducative della tv ....spero che quella cavolo di casa bruci fino all'ultimo pezzettino ( senza morti e feriti...per carità) una vergogna assoluta

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    27 Febbraio 2014 - 13:01

    Questo tipo si spettacolo va cancellato: offende i telespettatori seri.

    Report

    Rispondi

blog