Cerca

A Cannes

Pamela Anderson choc:
"Molestata a 6 anni, poi a dodici e a quindici..."

Pamela Anderson choc:
 "Molestata a 6 anni, poi a dodici e a quindici..."

Pamela Anderson a 360 gradi e a ruota libera, come non l'abbiamo mai sentita. L'attrice ha confessato un'esperienza molto intima e dolorosa della sua vita: A soli 6 anni è stata molestata e a 12 e 15 ha subito una violenze sessuali di gruppo. E'stata lei stessa arivelarlo a Cannes dove stava lanciando la sua campagna per la difesa degli animali, con l'obiettivo di raccogliere fondi per la Pamela Anderson Foundation. Lo riporta il sito del Guardian. "Sento che questo potrebbe essere il momento giusto per rivelare alcuni dei miei ricordi più dolorosi - ha detto - e lo farò anche a rischio di espormi, ancora una volta, in modo eccesivo".

La storia - A molestare la piccola Anderson a soli 6 anni sarebbe stata un'amica di famiglia: "Era la mia baby sitter", ha raccontato la donna, "Non è stata un'infanzia facile la mia". Una esperienza scioccante, ma non l'ultima. Pamela ha subito anche una violenza sessuale a 12 anni da parte del fratello maggiore del ragazzo della sua baby sitter. "Una volta andai a casa del suo fidanzato e il fratello maggiore di questo ragazzo decise di insegnarmi a giocare a backgammon". Presto il gioco si trasformò "in un massaggio alla schiena che poi divenne uno stupro: la mia prima esperienza sessuale, lui aveva 25 anni e io 12". A 15 anni poi è stata stuprata da un gruppo a causa di un altro fidanzato. "Organizzò tutto alla perfezione, mi ritrovai circondata da 6 ragazzi, amici suoi, che mi violentarono in gruppo". Esperienze tristi, difficili da dimenticare che però sono state superabili poprio grazie all'amore per gli animali: "Volevo uccidermi, mi sentivo male e in colpa. Mi ha salvato la vita il mio amore per gli animali a cui devo molto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roberto19

    roberto19

    20 Maggio 2014 - 14:02

    Un tocco di "tristezza" fa sempre - in un modo o nell'altro - aumentare il cachet.

    Report

    Rispondi

blog