Cerca

Suor Cristina: "Così sono diventata un personaggio"

Suor Cristina: "Così sono diventata un personaggio"

"Stasera finisce un'avventura incredibile che ancora mi sorprende", scrive suor Cristina intervistata dalla Stampa. La religiosa spiega come abbia seguito la sua passione per il canto e si sia ritrovata un personaggio "con una notorietà che non cercavo ma che spero possa dare ai giovani la voglia e la forza di seguire i propri sogni. Non nego di provare un certo disagio quando i giornalisti chiedono come mi senta, da religiosa, a vivere sotto i riflettori. Io rispondo sempre che da quando ho avuto la vocazione mi sono ritrovata in braccio a Gesù e con il canto cerco di esprimere la bellezza di Dio". Suor Cristina inoltre spiega che il suo coach J-Ax è il ponte perfetto tra il linguaggio dei giovani e quello della Chiesa. Questa sera, giovedì 5 giugno, su Rai Due c'è la finale di The Voice of Italy, e suor Cristina rischia di vincere. Ma in realtà è già diventata un personaggio. E dice che il suo futuro è in mano alla Provvidenza. "Se mi manderanno all'estero ci andrò, se vorranno che continui a cantare con i miei bambini dell'oratorio lo farò con gioia".  Secondo l'agenzia delle scommesse inglesi Stanleybet sarà la suora siciliana a vincere il talent di Raidue- 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    05 Giugno 2014 - 14:02

    "Una notorietà che non cercavo.....". Ma che cavolo sta dicendo? E in TV che ci è andata a fare? Se il suo desiderio era cantare poteva farlo tranquillamente nel coro della parrocchia insieme ai ragazzi. Invece, la monaca è andata in TV a fare spettacolo. Se non cvuole fare la suora che lasci il velo altrimenti si tolga dagli zebedei. Ci mancava pure la monaca canterina, che paese rdidicolo!

    Report

    Rispondi

blog