Cerca

Palinsesto

Corrado Guzzanti raddoppia E a Sky arriva la Borromeo

Corrado Guzzanti raddoppia E a Sky arriva la Borromeo

Fino a un paio di anni fa la punta di diamante di Sky era solo il cinema, oggi a Milano Rogoredo molte cose sono cambiate e la corazzata di Rupert Murdoch ha deciso di allargare i propri orizzonti, scommettendo pure su intrattenimento, serie tv e un tipo di informazione decisamente innovativa.
Nel palinsesto 2014/2015 sono molte le novità, una su tutte: Corrado Guzzanti sarà autore di una serie tv targata Sky. Il Vice President intrattenimento, cinema e news Andrea Scrosati ha spiegato: «Guzzanti tornerà con Aniene 2 e con un progetto un po’ più lungo, un prodotto seriale a cui sta lavorando insieme alla squadra di Boris».

Arriverà la seconda stagione di Gomorra-La Serie. «Stefano Sollima sta lavorando alla sceneggiatura, le riprese dovrebbero iniziare a marzo», ha raccontato Nils Hartmann, direttore produzioni originali Sky.
Intanto, Sollima lavora a un prodotto, ancora in fase di preproduzione, che trae ispirazione da Zero Zero Zero, sempre di Roberto Saviano. Saranno inoltre trasmesse su SkyAtlantic la seconda stagione di House of Cards (23 settembre) con lo strepitoso Kavin Spacey nei panni dell’ambizioso Frank Underwood. E la terza (a marzo). Poi, True Detective (3 ottobre), Le Revenants (15 ottobre), Fargo e Lilyhammer (a dicembre), The Fall, The Knick, Silicon Valley, Boardwalk Empire, Il trono di spade, In Treatment 2 con l’ingresso di Michele Placido. C’è grande attesa per 1992, la serie tv che racconta in dieci episodi il più grande scandalo che ha coinvolto l’Italia.

Il gioiellino di Giuseppe Gagliardi potrebbe arrivare nella primavera prossima.
Torna infine I Delitti del BarLume, con la new entry Alessandro Benvenuti. Per quanto riguarda l’intrattenimento, da un lato ci sono le repliche degli show internazionali che consentono di testare il gusto del pubblico e allo stesso tempo (eventualmente) di fidelizzarlo, dall’altro ci sono invece una serie di prodotti originali e un montaggio degno di nota.
Da Masterchef a X Factor (con le nuove leve Vittoria Cabello e Fedez), da Hell’s Kitchen a Junior Masterchef, fino a E poi c'è Cattelan, tutti gli show appassionano il pubblico della pay tv e fanno registrare cifre da capogiro in termini di auditel e sui social.
Alla corazzata si unisce a marzo Italia's Got Talent con Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Nina Zilli e Frank Matano in giuria. Anche SkyArte cala un jolly di valore, Carlo Lucarelli che sarà al timone de Le Muse Inquietanti. Inoltre, l'informazione di SkyTg24 si arricchisce con Vice e Lady's 'Ndragheta, un documentario a cura di Beatrice Borromeo che racconta l’importanza della figura femminile all’interno delle cosche mafiose calabresi.
Il cinema è quindi solo un lontano ricordo?

Niente affatto. Il direttore di Sky Cinema, Margherita Amedei ci fornisce qualche numero in merito: «Mandiamo in onda sui nostri 12 canali HD circa 2000 titoli all’anno, 300 anteprime (compresi i grandi titoli di HBO).
Quest’anno siamo inoltre orgogliosi di lavorare con due premi Oscar: Dante Ferretti per Diabolik-La Serie e Paolo Sorrentino per The Young Pope».
Fa il pieno di serie tv anche Fox, canale partner di Sky che annuncia la volontà di lanciarsi nella produzione di fiction.
Oltre alle varie Homeland, White Collar - solo per citarne alcuni - andrà in onda su Fox Wayward Pines, il primo progetto televisivo di M. Night Shayamalan con Matt Dillon che ha spiegato: «Lavorare con un regista come lui è stato fantastico, ha una capacità di gestire il set e di valorizzare gli attori e le loro performances, fuori dal comune».

Fox inoltre ha deciso di potenziare la propria offerta con due nuovi canali: uno dedicato all’animazione (Sky 128) e l’altro al genere comedy (Sky 127).
Su National Geographic approdano inoltre due produzioni originali italiane: anni ’90 con interviste avvincenti ai protagonisti della tv di quegli anni e poi su NatGeo People, il racconto di un coast to coast negli States per realizzare il sogno di un ragazzo gravemente ammalato. Sky tiene molto a tenersi aggiornata sulla tecnologia. A MySky, a On Demand, a Sky Go, alla funzione Restart che consente, premendo un solo tasto, di scegliere un film già iniziato riavvolgendolo dall'inizio, si aggiunge ora Sky Online, il servizio OTT che permette anche ai non abbonati di vedere in streaming, sui principali dispositivi connessi a internet, una selezione della ricca offerta Sky. E ovviamente i canali 3D, sia sul cinema, lo sport, che per i programmi dedicati ai bambini.

di Antonella Luppoli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Uchianghier

    Uchianghier

    12 Settembre 2014 - 10:10

    Chi quella che la dava l'intervista in Sardegna quando era ospite con Santoro di Lele Mora?

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    12 Settembre 2014 - 09:09

    Ci mancava solo la contessina falce, martello e dollari al culo.

    Report

    Rispondi

blog