Cerca

Mezz'ora al Tg

Cristiana Barone vince la sua scommessa: "Grazie a tutti. Vi aspetto il 7 gennaio per le nuove dirette"

Cristiana Barone vince la sua scommessa: "Grazie a tutti. Vi aspetto il 7 gennaio per le nuove dirette"

"Io mi assumo le mie responsabilità", con queste parole aveva avviato la sua nuova avventura Cristiana Barone. Nuova rete, Canale 21; nuovo target, innovativo e su scala nazionale; nuove battaglie; solo lo scopo e lo spirito sono rimasti gli stessi e quindi come sempre la troviamo schierata dalla parte e per il pubblico, il popolo. Prima della pausa natalizia, con più di 10 puntate all'attivo e tanti illustri ospiti intervenuti in studio (basta rivedere le puntate sul canale Youtube: Mezz'ora al TG Cristiana Barone, per capire di cosa parliamo), possiamo confermare che le sue responsabilità se le è prese ampiamente.

Il percorso - Con la sua trasmissione iniziata il 2 dicembre, la Barone ci ha presi per mano portandoci tra i tavolini selvaggi che deturpano l'immagine di grandi città come Napoli e Roma, passando per i territori di guerra ci ha mostrato il dramma degli inviati, poi come ad allontanarci un po' dal buio ci ha condotto sui mezzi di trasporto, coi quali abbiamo raggiunto la luce, esplorando i parchi divertimento, Gardaland, fino a portarci in alto, nello spazio lasciandoci galleggiare nelle reali fantasie future della conquista di Marte. Eppure alla vigilia molti consideravano il tutto, un salto nel vuoto, lei troppo legata a quella città così difficile da disarcionare, ma la Barone è riuscita a vincere la sua scommessa, ha superato un altro traguardo nella sua carriera senza scaricare Napoli ed i suoi problemi, infatti con il suo programma di approfondimento giornalistico nelle prime due settimane ha fatto registrare un record di ascolti.

Il ritorno - Ma c'è ancora molto da vedere, perchè il bello deve ancora venire e dal 7 gennaio ritornano le dirette di Mezz'ora al Tg che come sempre si potranno seguire su Canale 21 o in streaming sul portale della rete stessa. Il progetto di Cristiana Barone va però, ben oltre la trasmissione, supportata dalla collega Antonella Castaldo, le due giornaliste mandano avanti un progetto di giovani per i giovani in collaborazione con l'Ateneo Parthenope di Napoli ed hanno volutamente coinvolgere questi laureandi o neolaureati nella redazione, dagli sport alla grafica, per poter dare la possibilità a questi nuovi talenti di farsi conoscere in una veste professionale. Insomma occupandosi di Italia, lavoro ai giovani, donne e problemi del sud viene quasi il dubbio che la Barone aspiri a Palazzo Chigi; ma al momento le sue uniche dichiarazioni sono: "Vi aspettiamo tutti il 7 gennaio, come sempre alle 20:30 su Canale 21. Grazie e Auguri".

 

di Mirko Mazzola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog