Cerca

Anticipazioni

The Voice, una poltrona per due: al posto della Carrà arrivano i Facchinetti

The Voice, una poltrona per due: al posto della Carrà arrivano i Facchinetti

Non uno ma ben due coach potrebbero essere i sostituti di Raffaella Carrà nella terza edizione di The Voice of Italy, il talent show di Rai2. Indiscrezioni del sito Davidemaggio.it parlano infatti di una speciale poltrona doppia che ospiterà contemporaneamente una coppia di giudici, legati nel caso specifico da vincolo di parentela. Insieme a Roby Facchinetti ci sarebbe infatti il figlio Francesco Facchinetti che ritornerebbe così sulla seconda rete della tv pubblica nelle vesti di giudice dopo la conduzione - sulla stessa rete - delle prime quattro edizioni di XFactor e di Star Academy

I precedenti - La scelta della "poltrona multipla" non è una novità assoluta per il talent ideato da John De Mol. A sperimentarla sono stati già tre Paesi: Australia, Germania e Lituania. E tra l’altro i fratelli Joel e Benji Madden dopo l’esperienza fatta nella prima edizione della versione kids del programma in Australia, siederanno sulla stessa poltrona anche nella quarta stagione di The Voice nel Paese del continente oceanico. Nelle prime tre stagioni di The Voice of Germany è toccato invece alla band berlinese The BossHoss sdoppiare la poltrona. Stesso discorso per i coniugi Jurgis Didziulis e Erica Jennings nella prima edizione di The Voice of Lithuania. E ora toccherebbe all’Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sig.nessuno

    01 Gennaio 2015 - 22:10

    Credevo fosse la notizia di un suo tweet fa outing dichiarando al mondo "E' vero. Ho un'unghia incarnita. Rischio di morire. Scusatemi"

    Report

    Rispondi

blog