Cerca

Dagli scaffali al botteghino

La rivincita di Valerie Trierweiler, il suo libro contro Hollande diventa un film: "Scoprirete cose nuove del presidente"

La rivincita di Valerie Trierweiler, il suo libro contro Hollande diventa un film: "Scoprirete cose nuove del presidente"

La rivincita di Valerie, parte seconda. Dopo aver scalato le classifiche dei libri più letti, "Merci pour ce moment" si prepara a sbancare i botteghini. Il libro di Valerie Trierweiler, nel quale l’ex compagna di Francois Hollande racconta vizi e debolezze del presidente francese, diventerà un film. Lo ha rivelato al settimanale Gala la produttrice Saida Jawad, grande amica
dell’ex premiere dame, ad un anno esatto dalla separazione della coppia seguita alle rivelazioni su una presunta love story tra Hollande e l’attrice Julie Gayet. "In ’Grazie per questo momento' Valerie incarna la battaglia di una donna che grida la sua verità - spiega la Jawad - La Romarin films, la mia casa di produzione, d’accordo con Valerie, sta sviluppando l’adattamento cinematografico del bestseller. Sarà un biopic romanzato e mi piacerebbe che il personaggio principale raccontasse la sua storia ad un’amica, per meglio comprendere il mondo politico e le donne. Vi garantisco che si scopriranno cose nuove".

La lotta di una donna innamorata - Su tutto questo lavoro, Valerie Trierweiler vigilierà costantemente. "Penso sinceramente che possa contribuire molto", è la convinzione dell’attrice e produttrice, che tiene a precisare come non stia preparando "un film polemico: voglio solo raccontare la lotta di una donna innamorata, anche se la storia è eccezionale perché l’uomo che ama è il presidente, il tema è universale". Jawad racconta poi della sua amicizia con l’ex premiere dame, conosciuta "tre anni fa, durante le primarie" per il candidato socialista all’Eliseo. "Ho sostenuto Hollande durante la campagna per le presidenziali - ricorda - E da allora con Valerie siamo diventate inseparabili, amo la sua sincerità, la sua integrità, la sua forza e sensibilità".

Successo letterario - Uscito a settembre scorso, "Merci pour ce moment" ha venduto quasi mezzo milione di copie. Nel libro, Valerie rivela particolari pubblici e privati inediti del presidente, come per esempio il suo disprezzo per i poveri, che chiama "senza denti", o il fatto, che dopo la rottura, le avesse inviato fino a 29 sms al giorno per convincerla a  tornare. E, non bastassero le accuse di essere un ipocrita, definisce Hollande anche un bugiardo seriale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog