Cerca

Share

Raffaella Carrà, maxi-flop: "Forte, forte, forte" precipita ancora

Raffaella Carrà, maxi-flop: "Forte, forte, forte" precipita ancora

E' proprio il caso di dirlo, non c'è due senza tre. Ci si riferisce al talent di Raffaella Carrà, Forte Forte Forte, che alla sua terza puntata registra un ulteriore calo dello share ora al 12,53% per 2 milioni 925 mila telespettatori. A nulla è servito neanche il siparietto tra Philip Plein e la drag queen Daniel Decò, che si sono esibiti in un botta e risposta (di dubbia qualità) sulla sessualità della concorrente. "Tua performance originale. Sei molto diverso da tutti gli altri. Questa cosa mi piace. Ma c'è confusione. 50% uomini, 50% donna. Io voglio vedere tutte e due". Di tutta risposta l'ex Carramba Boy, ha ribadito: "Io non mi sento sicuramente confusa, eh. Né confusa… e felice. Io ho capito quello che mi hai chiesto. Se avrò la possibilità di rimanere ancora sicuramente potrò anche accontentarti". Si intromette anche la Carrà dicendogli "Sei bravissimo. O bravissima, non so". Ma ancora una volta con pacatezza la Daniel spiega: "Le drag queen si chiamano al femminile. Poi quando ci incontriamo nei corridoi mi chiami al maschile".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carenanadia

    02 Febbraio 2015 - 18:06

    mi sono veramente rotta di questa storia di gente che dice cavolate sul programma forte forte forte dicendo che è un programma brutto che non merita di andare avanti NON è assolutamente vero secondo me è un programma bellissimo anzi stupendo che merita veramente tanto di andare avanti perciò per favore tutta quella gente che dice cavolate devono imparare un po a stare zitte e farsi i cavoli loro !

    Report

    Rispondi

  • arwen

    01 Febbraio 2015 - 11:11

    E' ora di farla finita cion questi vecchietti...con tutto il rispetto per la signora, lei ha avuto la sua carriera ora basta. Ne ho le p..e piene di vedere ultrasettantenni dappertutto. Questo paese è governato da una gerarchia di vecchitti. Il presidente è un vecchietto le alte cariche dellos tat e della finanza sono tutti vecchietti....basta! In pesione!

    Report

    Rispondi

blog