Cerca

San Francisco

Robin Williams e la battaglia legale per la sua eredità

Robin Williams e la battaglia legale per la sua eredità

Tra la moglie e i figli di Robin Williams è battaglia legale per l'eredità. La moglie Susan Williams ha accusato i figli dei due precedenti matrimoni, di essersi impossessati di alcuni oggetti senza permesso, dalla casa di Tiburon dove abitava la coppia e dove l'attore si è tolto la vita lo scorso agosto. La denuncia è stata presentata alla Corte Suprema di San Francisco. Zachary, Zelda e Cody hanno contrattaccato dicendo che la donna sta cercando di manipolare il testamento, "aggiungendo l'insulto a una terribile ferita". I tre figli hanno dichiarato di aver preso solo alcuni abiti e ricordi personali del padre e aggiunto che la donna starebbe "snobbando" i desideri del marito contrastando quanto da lui pianificato per le sue proprietà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • numetutelare

    03 Febbraio 2015 - 15:03

    I figli alla fine sono diretti consanguinei, é normale che la moglie attuale faccia la furba e cerchi di arraffare quel che può... diversamente sarebbe una signora, non la moglie di un ricco !!!

    Report

    Rispondi

blog