Cerca

Film da record

50 sfumature di Grigio perde sulle critiche ma vince con gli incassi

2
50 sfumature di Grigio perde sulle critiche ma vince con gli incassi

Lo avevano criticato ancora prima che uscisse, a Berlino la critica lo aveva stroncato, lo avevano definito noioso, poco erotico. Ma non è bastato. 50 Sfumature di Grigio è un film da record. Diretto da Sam Toylor Johnsos, al suo esordio si porta a casa 81,7 milioni di dollari in America, un totale di 240 milioni nel mondo e in Italia circa 9 milioni. Il film ha battuto una grande concorrenza, in Italia c'era un fortissimo Sanremo e gli altri film: Non sposate le mie figlie e Una notte al museo 3

Una giusta intuizione - La chairwoman di 50 Sfumature, Donna Langley, ha avuto la giusta idea di far uscire il film nella settimana di San Valentino, e non in estate. L'intuizione si è rivelata giusta, in quanto a San Valentino sono le donne a scegliere cosa fare, infatti il 68% degli spettatori era si sesso femminile. Un'altra particolarità del successo del film è il fatto che sia  stato visto in città (abituata al sesso) come in provincia, che in genere tende ad essere più chiusa e puritana. Sicuramente è un punto di non ritorno per il sesso sui grandi schermi, Hollywood ne ha già preso nota. 

 

 

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ghorio

    16 Febbraio 2015 - 18:06

    Ma siamo seri: un film di Tinto Brass batte questa specie di film!

    Report

    Rispondi

  • classica

    16 Febbraio 2015 - 13:01

    Argomento complesso e difficile quello sulle perversioni sessuali, come conseguenza di traumi infantili, ma nel film viene trattato con grande delicatezza e sensibilità. L'ho trovato bellissimo e il finale a libera interpretazione personale lo rende ancora più interessante. Bravissimi gli interpreti.

    Report

    Rispondi

media