Cerca

Decano

È morto Gigi Vesigna, direttore storico di Tv Sorrisi e Canzoni e fondatore di Ciak!

È morto Gigi Vesigna, direttore storico di Tv Sorrisi e Canzoni e fondatore di Ciak!

È morto a 83 anni Gigi Vesigna, decano del giornalismo italiano, per oltre vent'anni, dal 1973 al 1994, direttore di Tv Sorrisi e Canzoni. Figlio di un industriale di La Spezia e di un'insegnante pugliese, era nato a Milano l'8 febbraio 1932. Qui ha frequentato il liceo Parini, dove ha scritto i suoi primi articoli per il giornale scolastico La Zanzara. Nel 1961 è entrato in Mondadori e ha lavorato per il settimanale Teletutto, diventando negli anni uno dei più profondi conoscitori del Festival di Sanremo, da cui il connubio solidissimo negli anni tra la manifestazione e il settimanale che poi ha diretto. Con la direzione di Vesigna, Tv Sorrisi e Canzoni arriva a vendere 3,3 milioni di copie, un evento festeggiato con Silvio Berlusconi, Mike Bongiorno e Maradona.

Il divorzio - Oltre alla longeva direzione di Tv Sorrisi e Canzoni, Vesigna è stato un lungimirante creatore di riviste. Sua l'idea del mensile di cinema Ciak! nel 1985, ha poi diretto Forza Milan! organo ufficiale della squadra rossonera. Il rapporto con Fininvest è durato fino all'arrivo dell'ad Franco Tatò, convinto che le riviste Mondadori avessero bisogno di essere svecchiate. All'epoca Tv Sorrisi e Canzoni vendeva "solo" 2,6 milioni di copie. Numeri onirici visti oggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog